Farmacia Federico consegna medicine

Il lauro – Favola pastorale di Francesco Di Fortunato

Venerdì 18 giugno 2021, al Teatro Hamlet APS in via Via Alberto da Giussano 13 - Zona Pigneto
Redazione - 14 Giugno 2021

Venerdì 18 giugno 2021, al Teatro Hamlet APS in via Via Alberto da Giussano 13 – Zona Pigneto sarà in scena Il Lauro – Favola pastorale; Testo, regia e direazione di Francesco Di Fortunato con Giorgia Bruno soprano, Micaela Parrilla mezzosoprano, Michela Becciu soprano, Giuliano Bonelli baritono, Andrea Micheli al liuto rinascimentale.

La favola pastorale è un poema lirico in forma teatrale che si affermò verso la metà del Cinquecento e che veniva scritto per essere letto o rappresentato. Il genere era caratterizzato dalla commistione di teatro e musica. Il testo era scritto in versi e in questo diadema di raffinatezza poetica venivano incastonate delle perle musicali: madrigali, canzoni e cori. “La favola di Orfeo” (1480) di Poliziano è uno dei primi esempi del genere e conteneva almeno tre canzoni solistiche e un coro. Un’altro esempio illustre è “l’Aminta” (1573) di Tasso. Tra gli esempi meno noti è bello citare “l’amorosa speranza” (1604) di Valeria Miani, autrice della prima e unica tragedia scritta da una donna italiana nel ‘500.

La favola pastorale, molto popolare alla fine del Cinquecento, rappresenta una delle tradizioni principali che confluiranno nella nascita del melodramma all’inizio del Seicento.

L’ensemble Dardi d’amore è formato da cantanti e strumentisti dei corsi di musica antica del conservatorio Licinio Refice di Frosinone. L’ensemble recupera questa forma della tradizione e la restituisce in un linguaggio moderno. I versi sono stati scritti da Di fortunato. Il ritmo cangiante dell’endecasillabo sciolto ci trascina in una vicenda fatta di pastori, mortali, ninfe e divinità. Il bosco in cui si muovono i personaggi è un luogo a metà tra due mondi, il mondo terreno e quello magico, sovrannaturale dell’aldilà. La vicenda è raccontata attraverso alcuni dei madrigali e delle arie più belle di tutta la musica barocca. Il lamento della ninfa di Monteverdi, dal libro dei madrigali guerrieri e amorosi del 1638; Amarilli, di Caccini, dalle nuove musiche del 1602; Frescobaldi, Cavalli ed altri.

Il lauro è un viaggio nella musica del primo barocco italiano, per molti spettatori una terra incontaminata, un terreno vergine che nasconde alcune delle più alte vette musicali della tradizione italiana e europea. Gli ascoltatori saranno guidati per mano attraverso sonorità così distanti dalla nostra sensibilità da sembrare effettivamente musica di un altro mondo. Il piacere dell’ascolto della musica antica sta proprio in questo confrontarsi costantemente con l’eternità. Lo spettacolo si propone di divulgare, di diffondere attraverso una forma drammatica la cultura del madrigale e della musica antica, che costituisce un immenso patrimonio estetico e culturale del nostro paese.

INFO

Orario spettacolo: 21,00

Adotta Abitare A

Durata: 60 minuti

Contributo per i soci: €18

Si può assistere allo spettacolo solo se sei già socio dell’Associazione

Tel. 06 41 73 49 01 Cell. 333 43 13 086 – Mail info@teatrohamlet.it


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti