Il Rio Galeria è pieno di liquami

E la discarica di Malagrotta non chiude
Enzo Luciani - 14 Settembre 2009

"La presenza di liquami e schiuma gelatinosa all’interno del Rio Galeria preoccupa i cittadini della zona. La discarica che nessuno vuole chiudere sta inquinando le falde acquifere? Lo chiediamo alle autorità di controllo ufficialmente preposte. La discarica di Malagrotta, tra l’altro, non chiuderà neanche quest’anno e il cosiddetto gassificatore sembra non dover finire mai la fase di collaudo. Cosa succede a Malagrotta? Se lo chiedono i residenti e lo chiedo come rappresentante istituzionale locale anche al Sindaco di Roma e al Presidente della Regione Lazio". Lo dichiara in un comunicato il Vice Presidente del Consiglio del Municipio Roma XVI e Capogruppo di Rifondazione Comunista Massimiliano Ortu.

"Abbiamo già chiesto un Consiglio straordinario su Malagrotta, il silenzio che è calato su questa vicenda è incredibile. Chi ha a cuore la salute dei cittadini, l’interesse collettivo e la chiusura della discarica fuorilegge – aggiunge Ortu- batta un colpo.
Chi poi avrà il coraggio di chiedere lumi sulle fasi di collaudo del cosiddetto gassificatore, già sequestrato, potrà aderire all’appello che sottopongo ad Alemanno e a Marrazzo: siamo molto preoccupati per il futuro di Malagrotta, le istituzioni pensano di intervenire una volta per tutte? Purtroppo, visti i fatti e viste le disattenzioni politicamente trasversali – conclude Ortu – intuiamo
già la risposta negativa".


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti