Il XV municipio apre i centri di ascolto nelle scuole

Saranno attivi fino a dicembre 2008
di C.T. - 15 Novembre 2007

Inaugurati il 6 novembre 2007, gli sportelli di aiuto e ascolto per le famiglie che attraversano momenti difficili sono in funzione in 20 scuole del XV municipio e saranno attivi fino a dicembre 2008.
Lo sportello garantisce la presenza di tre figure professionali esperte all’interno di ogni sede scolastica, psicologo, assistente sociale e pedagogista, affiancate da animatori e mediatori culturali, avvocati e medici: in tutto quasi 20 operatori specializzati lavorano al progetto.

Nella prima fase si definiscono le esigenze delle varie realtà scolastiche aderenti al progetto e il tipo di intervento necessario, nella seconda si forniscono uno spazio di ascolto individuale, l’orientamento alla fruizione dei servizi per i minori e la famiglia e il counseling psico-pedagogico per operatori e insegnanti.
Sono previsti anche seminari a tema per gli insegnanti e per il gruppo classe condotti da esperti, incontri in classe, laboratori di gestione dei conflitti, corsi di orientamento scolastico e uscite di bambini e ragazzi con il ludobus.

Gli enti Affidatari dal XV Municipio, sono le cooperative sociali “Magliana Solidale” e “Apriti Sesamo” che come associazioni temporanee d’impresa, hanno realizzato l’intero progetto.

“Con i fondi statali della legge 285,– dichiara il presidente Gianni Paris – il XV Municipio finanzia da anni il progetto di un centro di ascolto per le famiglie. Quest’anno invece di uno sportello unico di riferimento si è scelto di creare più centri direttamente nelle scuole del territorio. Ogni settimana saranno presenti in 20 scuole fra Nidi, scuole dell’Infanzia, elementari e medie.”
Le scuole che aderiscono all’iniziativa sono: al Trullo il nido “Loris Malaguzzi”, le materne “Arvalia”, “Massa Marittima”, “Collodi II” e le scuole elementari “Arvalia” “Perlasca” e “Capponi”; alla Magliana le elementari “Luigi Pirandello” e “Graziosi” e la scuola media “Quartararo-P. Fosciana”; a Portuense la elementare “Ribotti” e le medie “Vigna Pia” e “Fratelli Cervi”; al Corviale le elementari “Placido Martini” e “Mazzacurati” anche come scuola media; a Ponte Galeria la “Succursale Pirandello” e la “Succursale Quartararo”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti