La basilica di San Giovanni in Laterano si visita con l’iPod

Per festeggiare la Natività di San Giovanni Battista, l’Orp presenta la I audio guida multimediale della Basilica
di Serenella Napolitano - 23 Giugno 2011

Una visita tra gli affreschi e le magnifiche strutture della cattedrale di San Giovanni in Laterano, guidati da un iPod. E’ questa la novità che da ieri 22 giugno 2011 è possibile avere nella Capitale in termini di luoghi religiosi.

Un’esperienza inedita per tutti i pellegrini ed i turisti che da ogni parte del mondo giungeranno qui e potranno conoscere, approfondire e ammirare l’immenso patrimonio culturale e spirituale della più antica Basilica d’Occidente grazie ad un iPod nel quale sono state caricate diverse applicazioni.

Grazie al supporto di Opera Romana Pellegrinaggi, i visitatori potranno visitare gratuitamente il complesso Lateranense con una audio guida multimediale, mettendo tra l’altro a disposizione un minibus che collegherà la Basilica di San Giovanni in Laterano, passando per il Carcere Mamertino, a quella di San Pietro e viceversa.

Affascinante e suggestivo il percorso che viene offerto. Con un touch si potrà scegliere di visitare l’interno della basilica, osservando particolari che sarebbe impossibile vedere ad occhio nudo, si potrà andare nel magnifico chiostro benedettino costruito tra il 1215-1232, dove lavoravano i Vassalletto (decoravano le chiese con le policromatiche tarsie marmoree).
Inoltre, durante il percorso, l’audio guida spiega tutto ciò che il visitatore incontra: la sedia stercoraria, utilizzata dai Papa dopo l’incoronazione, la tomba di Annibaldi, l’affresco di Giotto, la moneta con la conversione di Costantino e via discorrendo per ben 23 schede caricate nell’iPod.
Il tutto è introdotto da un curioso giornalista che durante il suo percorso-intervista incontra tanti personaggi legati nell’antichità alla chiesa: il Cardinale Agostino Vallini, Vicario del Papa; Borromini, che tanti lavori realizzò per la Basilica di San Giovanni in Laterano, ma che proprio al loro termine soffrì molto a causa dell’accusa di omicidio; Costantino e Bonifacio VIII.

“La chiesa di San Giovanni in Laterano è la prima basilica costruita da Costantino nel 313 d.C. – spiega il Vice-Presidente dell’Orp, Monsignor Liberio Andreatta – fra due anni avrà 1700 anni e con una serie di iniziative culturali e spirituali, si darà inizio ai suoi festeggiamenti, già da quest’anno. La prima novità, oltre all’audio guida che si propone di dare una lettura corretta e giusta della storia della chiesa, è l’illuminazione della facciata della chiesa in modo tale che di notte potrà avere un suo linguaggio e una sua visibilità”.

A spiegare invece la scelta dell’audio guida è stato l’amministratore delegato dell’Orp, Padre Cesare Atuire: “Vogliamo dare un’accoglienza qualificata e gratuita e la tecnologia ci offre questa disponibilità che in passato non c’era. Inoltre la spiegazione che viene data durante il percorso è supportata da immagini della chiesa di San Giovanni con il paesaggio che vi era intorno, provenienti da testi antichi della Biblioteca Vaticana e non solo”.
A concludere gli interventi è stato Sua eccellenza Luca Brandolini che ha ricordato come prima di tutto le nostre chiese sono Domus Ecclesiae, cioè casa della comunità in senso spirituale e dunque poter assistere ad una visita guidata rimanendo in silenzio trasportati attraverso le musiche sacre presenti nell’iPod, dona al visitatore un’esperienza viva del mistero cristiano.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti