La cultura a Roma, le novità del 2020

Arriva la MIC anche per i residenti nella Città Metropolitana e da gennaio ingresso gratuito per tutti ogni prima domenica del mese
Redazione - 3 Gennaio 2020

L’Amministrazione apre l’anno con grandi novità per la cultura nella Capitale, dopo il successo della quarta edizione della Festa di Roma che ha chiuso il 2019 e iniziato il 2020 con circa 300 mila partecipanti alla 24 ore della manifestazione ad ingresso libero per tutti.

Dal 3 gennaio 2020 finalmente anche chi vive nella Città Metropolitana di Roma – residenti, domiciliati e studenti delle Università – potrà acquistare la MIC, la card che al costo di 5 euro, da diritto per 12 mesi all’ingresso illimitato in tutti i siti del sistema Musei in Comune. Altra grande novità: i possessori della MIC avranno diritto alla riduzione per le grandi mostre che si svolgeranno nel corso dell’anno al Museo dell’Ara Pacis, al Museo di Roma a Palazzo Braschi e nel nuovo spazio espositivo dei Musei Capitolini, Villa Caffarelli, di prossima apertura. Riduzioni anche per gli spettacoli immersivi “Circo Massimo Experience” e “Viaggi nell’Antica Roma” al Foro di Cesare e al Foro di Augusto.

Infine, con il nuovo anno, il tradizionale appuntamento della prima domenica del mese ad ingresso gratuito verrà esteso a tutti i visitatori, non più solo ai residenti. Primo appuntamento previsto domenica 5 gennaio.

Fresco Market
Fresco Market

Queste le innovazioni previste dalla delibera propedeutica al Bilancio 2019-2021 che fissa i costi per i “servizi pubblici a domanda individuale” approvata in Assemblea Capitolina.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti