La Ferratemp di Giovanni e Pietro Tempella dal 1979 al servizio del quartiere

In viale Ettore Franceschini 121 a Colli Aniene
Vincenzo Luciani - 2 Luglio 2021

Nel nostro incontro con Giovanni e Pietro Tempella nella loro ferramenta, da cui Ferra-temp, ci ha colpito subito questa poesia di un certo Marcello che in distici rimati di ottonari, sintetizza i pregi dell’esercizio. Eccola.

Co’ Tempella li fratelli / so’ arivati i tempi belli. // Che sia bello o che sia brutto / qui da noi ce trovi tutto. // Giggi e Alberto mai un reclamo / proprio tutti accontentamo. // Fate i furbi ’n fate i tonti / nun chiedeteci li sconti. // Già ciavemo i prezzi bassi / chiedi in giro e poi ripassi. // Ferratemp se vai in rete / proprio a noi ce troverete. // Poi lascià na recenzione / pe sapè la tua impressione. // De lavoro nun se more / lavoramo a tutte l’ore. // Co la nostra serietà / tornerete sempre qua. (Marcello).

Dalla poesia emergono le qualità di fondo di questo negozio in viale Ettore Franceschini 121 che dal lontano 1979 viene condotto, sulla base della serietà e dell’affidabilità dei due fratelli che intervistiamo.

Come è nato il negozio e come si è sviluppato?

Dopo un periodo di piccoli lavori saltuari noi due abbiamo frequentato un corso di apprendimento per ferramenta ed elettricità. Inizialmente abbiamo acquistato un piccolo locale che nel tempo è stato ampliato. A Colli Aniene, all’inizio, c’erano solo due negozi di ferramenta ed essendo un quartiere nuovo e in crescita l’esigenza di piccoli lavori all’interno degli appartamenti era notevole e questo è stato il motivo principale del positivo sviluppo della nostra attività che naturalmente come tanti esercizi locali ha subito gli effetti della crisi economica, della proliferazione dei grandi centri commerciali e poi degli acquisti on line e infine la pandemia. La nostra volontà, e non poteva essere diversamente visto gli articoli che trattiamo… è ferrea

Il segreto del successo della ditta?

Come dicevamo la ferrea e l’ottima unione tra noi fratelli, il nostro duro lavoro che, con gli interventi esterni non conosce orari, la massima fiducia, la serietà e la sempre più elevata professionalità. La massima serietà e gli ottimi rapporti con i fornitori.

Come ricorda il quartiere al momento della fondazione della ditta?

Adotta Abitare A

Quando siamo venuti qui c’erano ancora pochi palazzi e quindi c’erano ancora sterpaglie ovunque non fosse già costruito. Le strade erano malmesse, però c’era in tutti la convinzione che il quartiere sarebbe stato completato, e bene. C’era tanta voglia di fare e di lavorare. E c’era tanta solidarietà e unione nel far progredire il nostro quartiere.

I comportamenti dei clienti come si sono evoluti?

La popolazione di Colli Aniene è costituita in genere da gente operosa e onesta e questo ha contribuito a stabilire rapporti seri e funzionali e molto spesso abbiamo potuto risolvere i problemi dei nostri clienti.

Com’è la situazione attuale?

Purtroppo la situazione è triste oltre che, per problemi legati alla pandemia, per il diffondersi sempre più di grandi magazzini (Bricofer, ecc.) e Amazon. Il futuro è molto incerto e abbiamo l’impressione di essere quasi arrivati al capolinea.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti