Dopo la pioggia l’Acea sospende i provvedimenti per la crisi idrica

Ma l'acquazzone di oggi riporta a galla vecchi problemi: a Saline di Ostia numerose strade allagate
Redazione - 1 Settembre 2017

Dopo l’acquazzone di oggi, che interrompe a Roma mesi di siccità, l‘Acea ha sospeso, per ora, il provvedimento di riduzione della pressione dell’acqua nelle ore notturne, annunciato nei giorni scorsi.

Intanto l’acqua caduta in tarda mattinata, ha già causato in città i soliti noti disagi: strade allagate, chiuse tre fermate della matropolitana.

Da Saline di Ostia segnala il signor Gaetano Di Staso dell’Associazione Salviamo Ostia Antica: “53 mm di pioggia in poco meno di un’ora, e le vecchie problematiche tornano a ‘galla’. A Saline, molte le strade in pochi minuti si sono allagate via Giulio Minervini, via Fratelli Palma, via Torremuzza, sono diventate vere e propri piccole lagune, dove l’acqua in pochi secondi ha lambito i cancelli delle case. Dopo tre mesi di siccità, questa pioggia si è mostrata provvidenziale, ma ha messo velocemente in luce le criticità idrogeologiche che questo territorio continua a subire, nonostante proclami e promesse, al momento vane e senza risultati concreti.”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti