La professione di Stella? Pet Therapy

Bruno Cimino e Bruna Fiorentino - 16 Settembre 2019

Stella, nata verso la fine del 2008, proveniva dal canile di Bracciano ed era stata adottata da Fabrizio Innocenzi. Se n’è andata lo scorso 7 settembre lasciando un vuoto immenso non soltanto in coloro che hanno avuto il privilegio di averla come membro della famiglia ma, grazie al suo impiego nella Pet Therapy, anche tra le tante persone alle quali Stella ha elargito lezioni di etica e d’amore. Sì, perché la sua professione era nel campo degli interventi assistiti con gli animali.

 

Si parla sempre troppo poco di loro e spesso, quando lo si fa, non si rende sufficiente giustizia a questi meravigliosi esseri che, come scriveva Lord Byron in onore del cane deceduto, hanno tutte “le virtù dell’uomo senza i suoi vizi”.

Tra queste anime nobili si inserisce la storia dolcissima e tristissima della lupetta Stella che, il 7  settembre  2019,  improvvisamente, ha attraversato il Ponte dell’Arcobaleno lasciando i suoi umani sconvolti dal dolore.

All’età di circa tre mesi aveva incontrato la famiglia adottante che ne ha esaltato e rafforzato le splendide qualità. Stella, infatti, per molti dei suoi dieci anni di esistenza, ha svolto “per vocazione e attitudine” un’intensa attività nella Pet Therapy.

Una vita dedita ad un’operosità continua e gratificante, portata avanti quasi come un gioco, ma con tanto, tanto amore.

La Pet Therapy è un intervento condotto con l’ausilio degli animali su tutte quelle persone che ne hanno bisogno, siano esse in regime carcerario o ospedaliero, anziani o giovani e non importa se di colore politico o di pelle differente, tanto meno se ricchi o poveri.

Nel cedolino dello stipendio di un cane impiegato in questa così tradotta “terapia dell’animale da affezione”, senza il coinvolgimento dei sindacati, il salario è solo quello di ricevere l’affetto della famiglia e di quanti gli stanno intorno, una cuccia  e, per vitto, un pasto accuratamente studiato secondo le più aggiornate nozioni di nutrizionistica veterinaria per cani con cibi freschi opportunamente cucinati. Certo, ogni tanto è prevista qualche ora di svago per correre nei campi o nei parchi delle città, fondamentali per il recupero e il rispetto dell’animale addetto alle attività assistite.

Il suo tutor Fabrizio Innocenzi, addestratore cinofilo iscritto all’Ente Nazionale della Cinofilia Italiana (E.N.C.I), insieme all’amico Flavio Langone, laureato in Tecniche di addestramento e educazione cinofila presso l’Università di Pisa, si sono specializzati nell’ambito degli interventi assistiti con gli animali. In seguito a questa formazione professionale, i due colleghi hanno potuto raggiungere traguardi di grande merito, naturalmente con al centro l’insostituibile Stella che è stata nominata membro dell’associazione di volontariato “Animali in Famiglia”. Ha, inoltre, acquisito le tecniche di addestramento e di socializzazione per l’integrazione di cani “difficili”.

Il lavoro svolto da Stella e da un altro professionista del mondo canino, un barboncino di nome Spike, sempre affiancati da Fabrizio e Flavio, è stato ripagato con grandi encomi. Tra i tanti obiettivi raggiunti, grazie a vari progetti condotti egregiamente, ci sono da segnalare quello in favore di ben ventidue ragazzi diversamente abili, la partecipazione a tutte le edizioni annuali dell’evento “Zampette in libertà”, quello denominato “Terra del Futuro”, organizzato dall’Ente Regionale RomaNatura”, il Progetto Confido presso la Casa Circondariale di Rebibbia con le detenute e, non ultime, la presenza nella trasmissione di Rai3 TG Buongiorno Regione Lazio e l’attività di addestramento e socializzazione cinofile nell’evento “Puppy Class”.

In molti hanno dato l’addio a questa vita di Stella con messaggi di grande riconoscenza ed affetto. Resterà sempre una testimonianza di preziosa intelligenza canina, punto di riferimento per quanti verranno avviati nel percorso di Pet Therapy.


Commenti

  Commenti: 15


  1. Stella l’ho conosciuta, era una cagnolina spettacolare, come lo è il suo addestratore Fabrizio, un ragazzo meraviglioso e bravissimo nel suo lavoro.


    • Ciao. Conosco Fabrizio da quando era adolescente ed in lui c’ era quella sensibilità, quella passione, quell’ amore per gli animali e per il prossimo, passione che si è concretizzata con un solo none, quello dell’ associazione” Animali in famiglia”…Stella ha vissuto la stessa passione….quando incontravo Stella in ascensore, mi guardava con una dolcezza, una sensibilità quasi umana. Stella rimarrà sempre nel mio cuore…e nel cuore di molti, perché con il suo passo lento, la sua leccatina alla mano per salutarti la sua sensibilità ha lasciato un grande vuoto riempito dal ricordo di cio che ha dato nello svolgere ogni giorno il suo lavoro.
      Grazie Fabrizio.


    • Ho conosciuto Stella quando era solo una cucciola, sono cresciuta anche io con lei. Ho avuto la fortuna di vederla svolgere il suo fantastico lavoro insieme a Fabrizio – coppia straordinaria! – e ho anche avuto l’onore di averla ospite per qualche giorno a casa mia. Proprio in questa occasione Stella mi ha insegnato l’amore, l’affetto, la fiducia e la pazienza. Tutte doti che la hanno sempre caratterizzato.
      Stella, ti ricorderò sempre con tanto amore e con grandi sorrisi.


  2. Stella era una creatura magnifica e sappiamo che questi anni li ha vissuti in una famiglia, Fabrizio in particolare, che l’ha amata come meglio non si può. Lei ha ricambiato nel modo in cui solo gli animali sanno fare. Sempre nel cuore ♥️


  3. Ciao. Conosco Fabrizio da quando era adolescente ed in lui c’ era quella sensibilità, quella passione, quell’ amore per gli animali e per il prossimo, passione che si è concretizzata con un solo none, quello dell’ associazione” Animali in famiglia”…Stella ha vissuto la stessa passione….quando incontravo Stella in ascensore, mi guardava con una dolcezza, una sensibilità quasi umana. Stella rimarrà sempre nel mio cuore…e nel cuore di molti, perché con il suo passo lento, la sua leccatina alla mano per salutarti la sua sensibilità ha lasciato un grande vuoto riempito dal ricordo di cio che ha dato nello svolgere ogni giorno il suo lavoro.
    Grazie Fabrizio.


  4. Cara, dolcissima Stella, te ne sei amdata all’ improvviso lasciando tutti impreparati alla tua perdita. Essere meraviglioso, tollerate, pacato, affidabile, capace di mettere a proprio agio qualunque persona, anche chi aveva paura dei cani. Insieme a Fabrizio Innocenzi mi avete aiutata ai corsi che ho organizzato presso l’ambulatorio della Asl Roma 1 di diagnostica per immagini e i medici veterinari hanno imparato a fare le ecografie su di te, che ti prestavi restando pazientemente sdraiata e immobile. Fabrizio ha partecipato ai corsi di IAA come coadiuvare del cane perché aveva te al suo fianco e sapeva che su di te avrebbe potuto contare sempre, che ti avrebbe potuto portare dappertutto. Sappi mia piccola Stella che io avrei voluto fare la mia tesi come veterinario esperto in IAA valutando te e Fabrizio come coppia cane coadiutore perché sapevo che siete entrambi speciali. Anche se non sei più accanto a noi fisicamente, tu vivrai nei nostri cuori. Tu resterai con noi finché ti penseremo. Perché l’amore va al di là della vita e ti prometto che non sarai mai un ricordo. Tu splenderai ogni giorno nel nostro cielo interiore come la stella più gramde per tutto il bene che hai fatto nella tua troppo breve vita. Adorata, intelligente, paziente Stellina, membro indiscusso della famiglia Innocenzi, ovunque sei andata hai lasciato un’eredità di amore. Ognuno di noi che ti ha conosciuto conserverà gelosamente per sempre nel cuore una piccola parte di te. Grazie Stella per tutto quello che hai fatto. Sempre.


  5. Ottimo lavoro da parte di tutto il team


  6. Stellina mia ti voglio tanto bene! Grazie per aver fatto passare a tutti noi bellissimi momenti😘💓❤️


  7. Da queste parole, e dalla fortuna che ho avuto nel conoscere il loro lavoro, si nota e capisce tutta la passione messa in questa importante attività che è la pet therapy. Importante attività che non potrebbe essere svolta senza l’aiuto di splendidi animali, come lo era Stella. Purtroppo, si da sempre poca importanza a questi animali, ma quando uno di loro scompare la ferita che si prova al cuore è profonda e dolorosa. Sono certo però che Fabrizio saprà continuare


  8. Bellissimo articolo.
    Mi dispiace tanto per questa perdita, purtroppo ho vissuto questo momento alcuni mesi fa.
    Forza e coraggio

  9. Gabriele,Andrea ,Fabio e Sandra


    Siamo addolorati . Per Fabrizio Stella non era solo un compagno di lavoro ma un compagno di vita.lo abbiamo conosciuto personalmente e ci è stato di grande aiuto. Un caro amico e sostegno per gli umani e un maestro per gli altri cani .
    Grazie Stella !!!!


  10. leggendo questo articolo mi addolara sapere che stella era importante per fabbrizio e per la Pet Therapy , io ho da pochi mesi un cane volpino mai avuto prima e capisco ora cosa si prova nel perdere non un animale ma ti diventa come una persona cara e di famiglia. A volte ci penso in un futuro e ci sto male gia al solo pensiero , perche solo loro sanno donarci tutto in modo sincero ….
    mi dispiace per questa perdita

  11. Maria Letizia Macioci


    Stella è stata una cagnolina fantastica! Ho avuto il piacere di vederla lavorare nel corso di pet therapy con i ragazzi disabili del liceo artistico Via Sarandi ottenendo grande successo per la pazienza e dedizione che ha dimostrato.  Tutti noi docenti la ricordiamo con tanta tenerezza e stima per l’attività svolta. Con  la guida  professionale di Fabrizio Innocenzi, Stella ha ottenuto risultati sorprendenti anche  nelle situazioni più impegnative.
    Stellina resterà nel cuore di tutti gli alunni che l’hanno conosciuta.
    Maria Letizia Macioci


  12. Ciao Stella, vederti in foto mi fa male. Ho avuto la grande fortuna di conoscerti personalmente. Eri una cagnolotta stupenda, la tua bontà traspariva da quegli occhioni dolci ed immensi che avevi. Hai aiutato tanti umani, non ti sei mai risparmiata. Sei stata bravissima, tutti noi che ti abbiamo conosciuta e soprattutto Fabrizio non ti scorderemo mai. Ora sei una Stella di nome e di fatto. Continua a proteggerci.


  13. Ho avuto l’onore di conoscere Stella la mia nipotina pelosa ❤️ un cane speciale, un carattere meraviglioso, bella, buonissima ed equilibrata, e con il suo lavoro ha insegnato tanto a molti. Perderti è stato un dolore immenso ma rimarrai sempre nei cuori e nei pensieri di chi ti ha conosciuta e amata.

Commenti