La riqualificazione di via Prenestina da Porta Maggiore a viale Togliatti

Il 14 luglio è partito il cantiere alla presenza del Sindaco Marino. "I lavori dureranno 60 giorni, con turni diurni e notturni"
Enzo Luciani - 14 Luglio 2015

Il sindaco Marino, l’Assessore Pucci, il presidente Palmieri, la giunta e  i consiglieri del V municipio, ed i tecnici in occasione dell’avvio dei cantieri hanno effettuato un sopralluogo il 14 luglio 2015 verificando e pianificando le opere pubbliche programmate sulla via Prenestina, Prenestina bis, e viale Togliatti.
“Questi interventi – ha rimarcato Palmieri – sono una ulteriore conferma dell’impegno dell’Amministrazione in vista del Giubileo Straordinario”.

“Oggi – ha dichiarato il Sindaco – abbiamo presentato un’opera di ricucitura importante per la nostra città: la riqualificazione di via Prenestina, nel tratto da Porta Maggiore a via Palmiro Togliatti.
Questi lavori dureranno 60 giorni, con turni diurni e notturni, e sono eseguiti con tecnologie d’avanguardia”.

Sindaco Marino viale Togliatti“Da questa mattina – ha dichiarato il presidente Palmieri – è aperto il cantiere per la riqualificazione di via Prenestina da via di Porta Maggiore a via Palmiro Togliatti fino all’imbocco con la Prenestina bis. Questi lavori fanno parte delle grandi opere di manutenzione stradale varate per migliorare le arterie fondamentali per l’accesso a Roma. 
Il progetto, per il quale sono stati stanziati € 3.361.126,29, prevede interventi di risanamento della pavimentazione stradale, suddivisi in funzione del tipo di degrado in profondi e strutturali; rifacimento delle pavimentazioni dei marciapiedi; creazione dei percorsi ciclabili che saranno realizzati con la metodologia della bike lane (corsia ciclabile formalmente promiscua) e con adeguata segnaletica.
Il V municipio ringrazia il Sindaco e l’assessore Pucci che con il loro impegno contribuiscono anche a migliorare la qualità della viabilità in quadranti fondamentali della città.“.

David di Cosmo assessore Pucci“Ho richiesto espressamente – ha dichiarato il consigliere David Di Cosmo – ed abbiamo concordato il rifacimento della conduttura delle caditoie su Togliatti (Quarticciolo) oltre alle opere che saranno il rifacimento via Prenestina tra Porta Maggiore e viale P.Togliatti, (con eventuale rifacimento fino deposito Atac Tor Sapienza); inoltre allargamento imbocco tra Prenestina e Prenestina Bis, realizzazione ciclabile promiscua su via Prenestina con abbattimento barriere architettoniche, e poi abbiamo concordato con fondi Prenestina Bis anche il rifacimento delle strade in prossimità del cantiere come via Candiani e via Staderini”.

Marino bitumatrice prenestinaPer garantire la durabilità nel tempo delle opere da realizzare verrà utilizzato un conglomerato bituminoso per lo strato di usura antisdrucciolo particolarmente indicato per strade sottoposte a severe condizioni climatiche e di traffico come è il caso della via Prenestina.
In prossimità degli edifici al fine di contenere fenomeni vibratori, si procederà ad interposizione, tra cordolo, marciapiede e pavimentazione, di un setto in neoprene espanso, in grado di costituire un vero e proprio “cuscinetto” antivibrante.
Il sistema di lavoro proposto presenterà vantaggi in termini di efficacia di intervento e manutenibilità futura: la durata è garantita per 30 anni dalla posa in opera in normali condizioni di esercizio e massima contrazione dei tempi e contenimento dei disagi al traffico cittadino.

via prenestina lavori asfalto nuovo

 

La Sposa di Maria Pia

Commenti

  Commenti: 2


  1. Questa mattina, 15 luglio alle 10.20, entrando a Roma su via Togliatti all’altezza del cantiere dopo il teatro tenda, in bella mostra sul marciapiede una prostituta stava intrattenendo un cliente (e non a chiacchiere) dietro ad un camerino improvvisato con quattro rami e una tela. Il tutto era perfettamente visibile da chi transitava in quel momento in strada.
    Grazie Marino per la riqualificazione della zona.


    • “Marino” sta riqualificando il manto stradale… per il resto ha perfettamente ragione: era, è e purtroppo sarà uno scandalo che durerà ancora perché Veltroni, Veltroni bis, Alemanno ed ora Marino ci hanno deluso

Commenti