Sport  

Lecce-Roma 0-1: ripartenza Roma

Marco Maestà - 30 Settembre 2019

La Roma riscatta la sconfitta con l’Atalanta espugnando il campo del Lecce e Fonseca ottiene dai suoi, le risposte che si attendeva.

Dzeko è il match winner e Kolarov rovina la sua prestazione, sbagliando il rigore del doppio vantaggio.

La gara, che si gioca alle 15:00 con più di trenta gradi, allo Stadio di via del Mare (l’Ettore Giardiniero), mette a dura prova la resistenza fisica dei giocatori ed inevitabilmente il bel gioco ne risente.

La cronaca della partita vede gli ospiti entrare in campo determinati a non lasciare altri punti per strada ed il centrocampo romanista prende subito il sopravvento.
Il Lecce di Liverani però, si difende con ordine e quando riparte crea qualche apprensione alla retroguardia avversaria.

Nel primo tempo Dzeko è il più abulico e tutte le azioni pericolose dei suoi, sembrano non riguardarlo.

Nell’intervallo Fonseca alza la voce ed il gigante bosniaco si sveglia. Al 50′ Mikhitarian sfiora il vantaggio accarezzando il palo alla destra di Gabriel ed al 57′ serve in area il cross che proprio Dzeko, con la complicità del portiere, trasforma per il vantaggio ospite.
La reazione dei salentini è debole e la Roma prende sempre più campo. Al 78′ Kolarov potrebbe chiudere la gara, grazie ad un rigore concesso da Abisso per un mani in area di Lucioni, ma il serbo si fa ipnotizzare da Gabriel e la partita resta in bilico.
Gli ultimi dieci minuti il Lecce prova l’assalto finale alla caccia del pareggio, senza però mai essere veramente pericoloso e la truppa di Fonseca torna a Roma con tre punti preziosissimi per la sua classifica.

 

Lecce-Roma 0-1: risultato e tabellino

Reti: 56′ Dzeko.

Lecce (4-3-3): Gabriel; Rispoli, Rossettini, Lucioni, Calderoni; Majer, Petriccione, Tachtsidis (63′ Imbula); Mancosu (51′ Shakov), Babacar (75′ La Mantia), Falco. All. Liverani.

A disp.: Vigorito, Riccardi, Vera, Benzar, Gallo, Tabanelli, Dumancic, Dubickas, Lo Faso.

Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi (77′ Spinazzola), Mancini, Smalling, Kolarov; Diawara, Veretout; Kluivert, Pellegrini (70′ Zaniolo), Mkhitaryan (86′ Cristante); Dzeko. All. Fonseca.

A disposizione: Mirante, Fuzato, Juan Jesus, Santon, Fazio, Pastore, Antonucci, Kalinic.

Arbitro: Abisso.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti