“Love & Money” di Dennis Kelly al Teatro Biblioteca Quarticciolo

In anteprima regionale, venerdì 1 febbraio alle ore 21 il debutto
A. P. - 30 Gennaio 2019

Debutta a Romaal Teatro Biblioteca Quarticciolo, in anteprima regionale, venerdì 1 febbraio alle ore 21, Love & Money della Compagnia del Sole, in replica anche sabato 2 (ore 21) e domenica 3 febbraio (ore 18). Lo spettacolo tratto dal testo omonimo di Dennis Kelly, già un classico della drammaturgia contemporanea, vede in scena Stella AddarioFlavio Albanese,  Antonella CaronePatrizia LabiancaTony Marzolla e Domenico Piscopo diretti da Marinella Anaclerio su traduzione di Gian Maria Cervo, una produzione impreziosita dalle scene e costumi di Luigi Spezzacatene e dal disegno luci di Franz Catacchio.

Un testo che ci mette di fronte a quella che è la più grave perdita dell’umanità contemporanea: la perdita del senso del Sacro, ma non del Sacro inteso come qualcosa di esterno all’essere, ma del Sacro all’interno della vita stessa dell’individuo, il Sacro come il fuoco che alimenta la ricerca di una felicità superiore dell’essere, uno stato di grazia assoluto e non relativo.  Love & Money testo del 2006 firmato dal drammaturgo britannico Kelly racconta la storia di una coppia, David e Jess, narrata con un tempo non lineare con una scrittura densa di immagini e ricca di situazioni. I contenuti arrivano non perché “detti” ma generati dalle relazioni tra i personaggi. Scrittura ironica e tagliente, che nulla risparmia alle cento menzogne di cui i personaggi si circondano, rendendoli ai nostri occhi teneri e crudeli, suscitando riso rabbia ma anche compassione.  Come mosche in un barattolo, i personaggi nuotano, si rincorrono, soffrono, trionfano, inconsapevoli che giorno dopo giorno, si stanno identificando con gli oggetti dei loro desideri cancellando la loro personalità in modo irrimediabile.

La Compagnia del Sole, nata con la creazione del progetto I Karamazov (Dello Spirito Della Carne Del Cuore) percorso di letture a partire da Dostoevkij che ha dato vita allo spettacolo andato in scena durante l’edizione 2010 del Mittelfest 2010. La compagnia per scelta alterna lavoro su testi classici a quello su testi contemporanei, tra le ultime creazioni il Miles GloriosusL’Universo é un materasso (Premio Eolo 2018), Lingua Matrigna – da L’analfabeta di Agota KristofQuale droga fa per me? di Kay Hensel , Canto la storia dell’astuto Ulisse e Orlando pazzo per amore, tragicommedia pop ma anche Guerra di Lars Norén e I numeri dell’Anima da Platone. Dopo Ariosto, DeFilippo e Shakespeare, torna a confrontarsi con il contemporaneo grazie al testo di Dennis Kelly, autore riconosciuto a livello mondiale, nel panorama teatrale, cinematografico e televisivo.

 

A. P.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti