Maggio di opportunità al Teatro Biblioteca Quarticciolo

In scena gli spettacoli “Amare Cannibale” e “Perpetua Felicidá”
Laura Politi - 5 Maggio 2021

Mentre continua il progetto “TBQ Letteratura e Periferia”, il Teatro Biblioteca Quarticciolo accoglie nel mese di maggio nuovi ospiti, pronti a recitare in “Amare Cannibale” e danzare in “Perpetua Felicidá”.

Dal 4 al 13 maggio il collettivo Magma 06 mette in scena il progetto teatrale “Amare Cannibale”, che vede la luce anche grazie a una riuscita campagna di crowdfunding. Lo spettacolo, scritto e diretto da Mariagrazia Pompei con Valentina Favella, Giada Fasoli e Riccardo Pieretti, racconta il tortuoso viaggio della maternità, da affrontare tra le difficoltà e contraddizioni della società contemporenea.

I mesi della gravidanza si dipanano sul palco attraverso l’alternarsi di scenari che mostrano e chiarificano il rapporto tra due attrici, una in scena e l’altra fuori scena. Quest’ultima, alter ego della donna sul palco, conquista fisicamente il suo posto in teatro per mezzo di una tecnologia sempre più ingombrante, mostrandosi la prima volta attraverso lo schermo di un cellulare e avvalendosi alla fine della tecnica del video mapping.

Il 14 maggio la parola passa a Iniciativa Sexual Femenina, collettivo nato nella capitale catalana nel 2017. Il gruppo, formato da Elisa Keisanen, Élise Moreau e Cristina Morales, porta al Teatro Biblioteca Quarticciolo “Perpetua Felicidá”, dove i movimenti ritmici del corpo comunicano il desiderio delle tre donne di portare nella danza contemporanea una prospettiva femminista, libertaria ed antiaccademica.

In questo trittico la danza parla al pubblico di agonia, morte e vita, riportando alla memoria la storia di Perpetua e Felicita, martiri del III secolo d. C. nella città di Cartagine. L’opera del collettivo rimarrà in scena fino al 20 maggio.

Centro Commerciale Primavera Saldi 2023

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti