Laboratorio Analisi Lepetit

Non nutrie ma ratti nel laghetto di Tor Tre Teste

Alessandro Moriconi - 30 Agosto 2015

In tanti a vedere le dimensioni di quegli animaletti hanno pensato che presso il laghetto Palatucci a Tor tre Teste qualche bontempone si fosse disfatto di qualche nutria.

Del resto non è una novità che si prenda in casa qualche animale (e qui si spazia dai comuni criceti, ai coniglietti, ai cani, gatti, non disdegnando pesci, rettili e cosi via) per poi abbandonarli nei luoghi più impensati: dal bordo di una strada, a un fiume o a un modesto piccolo laghetto come è appunto quello del parco Palatucci in via Tovaglieri a Tor Tre Teste.

Laghetto tor tre teste acqua sporcaNel laghetto in questione c’è stata sempre una lotta tra odio amore da parte dei frequentatori che hanno portato ala scomparsa gallinelle d’acqua, germani, pesci e rane. Solo le tartarughe d’acqua tra cui anche quelle aggressive e carnivore e di tutte le dimensioni spadroneggiano imperterrite nel piccolo specchio d’acqua.

Stavolta però quei graziosi animaletti di cui dicevamo all’inizio ( giudicati cosi a distanza) non sono apparsi da vicino per niente parenti delle nutrie che popolano anche alcuni tratti delle sponde del Tevere, ma pericolosi ratti che, se non adeguatamente contrastati, rischiano di impossessarsi dell’habitat costringendo anche genitori e bambini a battere in ritirata.

Ormai le segnalazioni non si contano più tanto che ormai alcuni cittadini più coraggiosi oltre alla denuncia si lasciano andare a dei piccoli safari fotografici…

E dal Municipio Roma V. Silenzio assoluto e colpa ovviamente al periodo ferragostano, peccato però che il giorno 29 agosto è esattamente un mese da quando Abitare ne ha dato notizia con tanto di video

Che cosa ha fatto il Municipio Roma V sul gravissimo problema segnalato non è dato a sapere ( chissà se avranno allertato l’Ama e la Asl RmB ) di certo però lo sanno i pericolosi roditori che in questo mese hanno messo su famiglia e ovviamente sfornato altri eredi.

I giornalisti, si sa e si dice, sono sempre portati ad ingigantire le notizie e magari dando responsabilità a chi invece anche nel mese di Agosto non ha mollato un attimo il proprio impegno in Municipio, tant’è che al contrario di altri anni, quando l’attività politica veniva sospesa in concomitanza della sospensione dei lavori del Consiglio Comunale, quest’anno in via G. Perlasca si sono tenute delle sedute di commissione. Tutti i giorni fino al giorno 13 agosto… poi una breve cocomerata ferragostana e ripresa dei lavori il 23.

Adotta Abitare A

Ma una domanda sorge spontanea: avranno trovato il tempo per discutere di questo problema e magari preso qualche provvedimento anche per contrastare la presenza dei ratti dal laghetto Palatucci?

Se ce lo comunicano, noi riferiremo.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti