Notte Bianca 2005: lunga, tanta, senza confini

Su Lanottebianca.it il programma
dal sito del Comune - 13 Settembre 2005

Il programma è oceanico, e non stiamo esagerando. Tanto che rinunciamo a qualsiasi tentativo di fare la sintesi o dare i soliti suggerimenti. I generi e i settori sono quelli degli anni scorsi; e non potrebbe essere diversamente, dato che sono tutti i possibili: arte-musica-teatro-cinema-eventi-performance-solidarietà-bambini-sport-shopping-gastronomia. Ma siamo ormai nel 2005, tutto si contamina e s’incrocia e non sarà raro chiedersi, quella notte: ma è cinema, teatro, musica o tutto insieme?

Parliamo ovviamente della Notte Bianca, terza edizione, circa 500 eventi tra centro e periferia, tra cultura con la C maiuscola e spettacoli di pura suggestione visiva, tra monumenti e musei aperti e negozi e botteghe e librerie e gallerie d’arte pure aperte, e ristoranti e degustazioni. Tutto in una notte, quella di sabato 17 settembre, che apre la serie delle notti europee, due settimane prima di Parigi (capitale gemella e patria d’origine della "Nuit Blanche") e Bruxelles.

Dodici ore esatte di veglia, dalle 20 di sabato 17 alle 8 del mattino successivo, inclusi: monaci cinesi al Tiburtino, discoteca negli autobus, cicloturismo sotto le stelle (con versione alternativa al Circo Massimo alle 22, per sole biciclette Graziella), attori monocromatici (cioè ognuno dipinto in un colore) in giro per i Fori Imperiali. E ancora: fuochi d’artificio all’Eur, Dante (letto da Benigni) al tramonto, sinfonie all’alba, colazione con gli scimpanzè.

Volendo fare qualche sottolineatura nel ’mare magnum’, va detto che l’edizione 2005 prosegue e amplia le tendenze dello scorso anno: grande attenzione ai problemi sociali e dunque alla solidarietà, molto decentramento in periferia, accento posto sull’arcobaleno di culture che convivono a Roma.
Dal punto di vista pratico, invece, una raccomandazione fin d’ora: no all’auto privata e agli ingorghi notturni; ci sono i mezzi pubblici potenziati e, per chi viene da fuori Roma, 25 mila biglietti scontati Trenitalia su 90 Intercity e su 64 treni-notte – oltre a 58 treni regionali straordinari notturni – (vedere www.trenitalia.com).

E ora, la cosa migliore è prendersi un pomeriggio, andare col mouse su www.lanottebianca.it e consultare il programma, nella doppia versione articolata per generi e per luoghi. E vediamo se stavamo esagerando…


Commenti

  Commenti: 1

Commenti