Ostia, cittadini protestano contro abbattimento alberi

Il provvedimento è propedeutico alla realizzazione dii pannelli fonoassorbenti lungo la tratta Roma-Lido
Enzo Luciani - 9 Maggio 2012

Questa notte alcuni cittadini si sono mobilitati per impedire l’abbattimento dei primi 120 alberi ad alto fusto lungo la linea Roma Lido. Il provvedimento è necessario per consentire alla ditta aggiudicatrice di avviare il cantiere per la realizzazione dii pannelli fonoassorbenti.

"Tale progetto – dichiara  Maria Gemma Azuni, Presidente del Gruppo Misto (Sinistra, Ecologia Libertà) di Roma Capitale – che prevede la realizzazione di una barriera lunga 5 chilometri lungo la tratta, è fortemente contrastato dai cittadini che ritengono questo intervento devastante dal punto di vista dell’ impatto ambientale e comunque non prioritario ed impellente. Le condizioni in cui versa la tratta Roma-Lido rendono prioritari interventi di riammodernamento della linea, di immissione di nuovi treni e dotazioni di stazioni sulla tratta come quelle di Acilia Sud e Tor di Valle. Condivido, pertanto la richiesta del consigliere regionale di SEL Zaratti di convocare con urgenza le commissioni Mobilità e Ambiente regionali e chiedo il coinvolgimento delle analoghe commissioni di Roma Capitale, dei responsabili dell’ ATAC e dei rappresentanti dei Comitati di quartiere per definire la tempistica degli interventi promessi da ATAC S.p.A sulla Linea, durante l’ultima Commissione tenutasi in Regione lo scorso 13 marzo.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti