Parco di Tor Sapienza fermi al palo i lavori di ristrutturazione

A pagare sono i bambini senza più giochi
Alessandro Moriconi - 27 Maggio 2023

Su richiesta di amici ambientalisti e animalisti per vocazione, residenti a Tor Sapienza e frequentatori (oltre che adoperarsi come volontari in pulizia e  controllo specie dell’area cani) siamo andati a fare un sopralluogo. Abbiamo scattato alcune foto ed un breve video che pubblichiamo volentieri anche per dare voce a quei cittadini che ostinatamente continuano a fate segnalazioni sia attraverso la rete che attraverso email al V municipio, senza però purtroppo, avere un cenno di riscontro.

Il parco è interessato a lavori di ammodernamento con un appalto di circa, così si dice, 600.000 euro e questo dopo il rifacimento totale del 2012. Allora parteciparono alla progettazione Comitati e Cittadini e alcune scuole del quartiere.

Fu fatto anche un Bando pubblico per installare un chiosco e la gestione e progettazione di attività culturali, di intrattenimento e di socializzazione. Purtroppo ci fu una sola offerta ma che il Direttore di allora, pur avvenendo tutto nella massima trasparenza non ratificò.

Poi venne l’accorpamento dei Municipi VII e VI, lo scioglimento del Consiglio Comunale per effetto del ricorso ad uno studio notarile e l’arrivo del Commissario Straordinario Tronca, seguito da amministratori che non si fidavano praticamente di nessuno, non avvezzi all’espletamento di gare d’appalto e diciamolo, anche per un timore insito dell’inesperienza “basti pensare alle motivazioni date il per rinunciare alla candidatura Olimpica”.

Atti vandalici  e carenza di manutenzione hanno fatto poi il resto. I lavori di ristrutturazione come detto sono certamente fermi. In giro nessun cartello con i riferimenti di legge e men che meno un progetto che mostri ai cittadini che il Parco sarà ristrutturato, giochi compresi!

 

Serenella

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti