Piano Rifiuti 2020 frena o vuole impedire delocalizzazione autodemolitori Parco Centocelle

In un comunicato la forte preoccupazione dei cittadini di Torre Spaccata sul provvedimento della Regione
Comunicato stampa - 11 Agosto 2020

“La Regione Lazio – dichiara in un comunicato il Forum per la Riqualificazione del Parco Archeologico di Centocelle -, a più livelli ed a più riprese, ha sostenuto e sostiene che il Comune di Roma non avrebbe indicato aree per la delocalizzazione di autodemolitori e rottamatori, mentre invece ci risulta che il Comune di Roma ha comunicato 4 aree con nota ufficiale del 22 ottobre 2019 e sollecitato poi risposta sia il 4 febbraio 2020 che il 1° giugno 2020. Alla comunicazione, indirizzata  tra gli altri competenti, a Regione Lazio – Direzione Regionale Risorse Idriche, Difesa del Suolo e Rifiuti Area Ciclo Integrato dei Rifiuti (ciclo_integrato_rifiuti@regione.laziolegalmail.it), indicante:

 

  • Santa Palomba, a Sud
  • Casal Bianco, a Nord Est
  • Via della Chiesuola, ad Ovest
  • Via di Torre Spaccata, ad Est

 

non troviamo notizia di risposte in merito da parte della Regione Lazio, alla quale inviamo richiesta di informazioni insieme a questa comunicazione”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti