Pini di Colli Aniene in via di guarigione

Renato Pierri - 9 Ottobre 2022

Diversi pini

Riguardo ai numerosi pini presenti nei giardini tra i palazzi di via A. Mammucari (case di edilizia popolare), ho notato un fenomeno che solo un esperto di botanica potrebbe forse spiegarmi.

Nell’estate dell’anno passato, quella del 2021, la condizione dei pini era penosa. I rami grondavano resina, che lasciava vistose macchie sul terreno, gli aghi, caduti in maniera eccessiva, erano appiccicosi e si attaccavano alle suole delle scarpe. I proprietari delle macchine, avvelenati contro i poveri pini, li avrebbero volentieri abbattuti.  Sembra che si trattasse del cancro resinoso, che rende brutta la pianta, ma non la porta alla morte come avviene quando è attaccata dalla cocciniglia.

Bene, quest’estate il triste fenomeno non si è ripetuto. I rami non grondavano resina, ne sono cresciuti di nuovi, verdi, belli, e gli aghi non sono caduti in maniera eccessiva.

Pini via Mammucari

Che cosa è successo? Forse il clima? Il gran caldo durato così a lungo? Non so dire. Certo è che gli alberi sembrano in via di guarigione. Escludo che possa esserci stato un intervento da parte del Comune di Roma, sia perché non sarebbe sfuggito agli inquilini delle palazzine, sia perché nessun tronco dei pini di via Mammucari, reca segni di trattamenti.

Amici mi fanno notare che altri pini nel quartiere stanno meglio grazie ad interventi da parte del Servizio giardini del Comune. Ma la domanda è: se i pini di via Mammucari, stanno meglio senza avere subito trattamenti, perché bisogna pensare che gli altri pini stiano guarendo, grazie al trattamento ricevuto?


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti