Portuense, Ama: Trovati e già rimossi sportello di auto e paraurti abbandonati

Comunicato stampa - 1 Marzo 2021

Sportello di auto e paraurti insieme a tre cassetti, un ventilatore, una vaschetta da bagno in plastica e un materasso ripiegato. Questo lo spettacolo indecoroso trovato dal personale AMA di zona davanti alla postazione di cassonetti di via Silvestro Gherardi al Portuense (XI municipio). I materiali sono stati già tutti rimossi da squadre dedicate con l’ausilio di mezzi ad hoc.

Lo comunica AMA S.p.A. in una nota.

Ad appena una settimana dal secondo appuntamento domenicale dell’anno con la campagna AMA – TGR Lazio di raccolta gratuita di rifiuti ingombranti, proseguono, purtroppo, gli abbandoni illeciti di rifiuti particolari e ingombranti accanto ai cassonetti e su strada. Il fenomeno riguarda in egual misura tutto il territorio cittadino: solo negli ultimi giorni, infatti, tecnici e operatori dell’azienda hanno rinvenuto lavatrici abbandonate in via del Verano (municipio II) e in via Carraresi (municipio XII); materassi in via Giovanni Battista De Rossi, viale delle Provincie (municipio II), via Prenestina (ang. Via Colleoni, municipio V) e via Baldo degli Ubaldi (municipio XIII); una rete del letto ben fissata intorno ad un palo in via Livorno (municipio II), una poltrona in via Renzo da Ceri (Municipio V) e due divani e un trolley in via Erminio Spalla (VIII municipio).

La rimozione di questi materiali, abbandonati da pochi incivili, genera ingenti extra costi che ricadono sulla collettività. Solo nel 2020, AMA è stata costretta a spendere oltre 2milioni e mezzo di euro che avrebbe potuto invece destinare ad altri servizi per la cittadinanza. La municipalizzata capitolina per l’ambiente invita i romani a segnalare eventuali comportamenti scorretti e illeciti in modo da arginare questo fenomeno odioso e dannoso per l’ambiente urbano.

Si ricorda, infine, che AMA mette quotidianamente a disposizione dei cittadini altri due canali gratuiti per disfarsi di questa tipologia di rifiuti: i Centri di raccolta dislocati sul territorio comunale e il servizio “Riciclacasa” al piano stradale.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti