Prosegue l’abbandono della Torre Alessandrina

Del tutto inascoltati gli appelli per restituirle decoro
Redazione - 10 Gennaio 2019

Caro  Direttore,

non me ne voglia, ma mi preme ritornare di nuovo su una vecchia questione irrisolta.

Dal settembre 2017 (e cioè da quando ho rapportato il problema al Servizio Giardini del Comune), la torre Alessandrina, nel quartiere omonimo del quadrante orientale della città, è rimasta ancora così com’era, coperta di arbusti e fogliame da non potersi ammirare.

Ho saputo da poco che la sindaca Raggi ha disposto degli interventi di riqualificazione urbana.
Sarebbe il caso che il Suo giornale ridedicasse un altro articolo alla faccenda?

Magari, se non chiedo troppo, in prima pagina?

Tutta la mia cordialità (e buon Anno!).

Dr. Luigi Fantasia

 

Gentile Dr. Luigi Fantasia

Come vede noi prestiamo attenzione a questo come ad altri problemi impellenti che gravano sulla città e come lei non ci stanchiamo di riproporli quando gli stessi non vengono risolti (uno per tanti l’immondizia che sta lordando in un degrado permanente i nostri quartieri.

Speriamo che le orecchie attente della Sindaca, del Presidente del Municipio e dell’assessore all’Ambiente riescano a captare il suo grido di dolore relativamente alla Torre Alessandrina. Ma ne dubitiamo fortemente anche perché sono rimasti inascoltati almeno dal febbraio 2011.

Per conoscenza dei nostri lettori e soprattutto amministratori riproponiamo in sequenza alcune degli articoli di sui ce ne siamo occupati. (V. L.)

Che fine ha fatto il progetto di salvaguardia della Torre Alessandrina?

Il progetto del VII municipio prevedeva anche la costruzione di una ciclabile e di una passeggiata a ridosso dell’acquedotto Alessandrino

di Alessandro Moriconi – 18 Febbraio 2011

Liberare dall’abbandono la Torre Alessandrina

Si trova in via degli Olmi, accanto all’omonimo Acquedotto

Redazione – 20 Febbraio 2018

 

La Torre di via degli Olmi resta ancora ricoperta di fogliame ed erbacce

Redazione – 23 Agosto 2018


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti