Laboratorio Analisi Lepetit

Quarticciolo, concerto per Roma Pride

Il 20 giugno: la musicista H.E.R. in MIGRAZIONI SONORE, Parco Modesto Di Veglia con appuntamento al teatro entro le ore 20.30
A. P. - 19 Giugno 2021

Dopo mesi di attività a porte chiuse, torna all’aperto la programmazione del Teatro Biblioteca Quarticciolo, pensata per coabitare gioiosamente lo spazio pubblico in sicurezza e incontrarsi nuovamente, in contatto con i luoghi del Municipio V-Roma Capitale. “Sempre più fuori” è il titolo della stagione: fuori dai ghetti, fuori dagli edifici, fuori dalle prospettive che leggono le periferie come luoghi del disagio. Fuori da noi, per relazionarci a una comunità, fuori da Internet e dagli schermi. Dal 5 giugno al 22 luglio spettacoli, incontri, laboratori e Fuori Programma_Festival Internazionale di Danza. 

La programmazione, dopo Lo Psicopompo di Scena Verticale e Radio Ghetto_voci libere di Collettivo Radio Ghetto, prosegue con il terzo evento: Migrazioni Sonore concerto della musicista H.E.R., in collaborazione con Circolo di Cultura Omosessuale Mario Mieli per Roma Pride (20 giugno ore 21.00, Parco Modesto Di Veglia-Quarticciolo con appuntamento al teatro entro le ore 20.30).

Il concerto fa della transizione un punto di partenza, della migrazione un atto dovuto, in un vortice di suggestioni sonore sempre su un confine in divenire.

Tra repertorio originale e cover, H.E.R. propone sempre uno spunto di riflessione sui diritti umani e le battaglie per la libertà: IL MONDO NON CAMBIA MAI (brano vincitore nella sezione emergenti del contest VOCI PER LA LIBERTÀ/UNA CANZONE PER AMNESTY 2020) ne è il manifesto ” …. io con quelli come te… tu con quelli come me… perché le cose che più combattiamo sono poi quelle che vanno lontano.”

Leggerezza e impegno sono gli ingredienti indispensabili per questo caleidoscopio “migrante”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti