Quartiere Giardino: “Necessario ampliare servizio trasporto pubblico”

Redazione - 29 Maggio 2020

“Occorre una nuova mobilità sostenibile per il quartiere Giardino di Roma (tra Casal Bernocchi e Vitinia – ndr). Il comitato di quartiere e i residenti chiedono a gran voce di essere ascoltati. Nel X Municipio una deviazione alla linea Atac 709 in via di Malafede potrebbe rappresentare un collegamento diretto con la Metro B Eur Fermi e quindi con il resto della Città. I residenti di Giardino di Roma sono esausti, da anni denunciano le corse insufficienti e le lunghissime attese e con una nuova fermata in via Massimo Troisi si agevolerebbe un bacino di utenza notevolmente cresciuto negli ultimi anni.”

Così il consigliere capitolino della Lega Davide Bordoni che aggiunge: “Questa situazione andrà peggiorando quando riapriranno scuole e uffici. Siamo intervenuti più volte sul potenziamento della linea 709 senza ricevere risposte adeguate. Per questo, attraverso una interrogazione e una richiesta di una Commissione Mobilità, ho di nuovo posto il problema all’attenzione dell’Amministrazione nella speranza che si possa intervenire. Ci aspettiamo che si proceda a lavorare per garantire, tramite Atac, un servizio migliore ai residenti di Giardino di Roma.

Interviene anche Giancarlo Laino, della segreteria particolare del gruppo capitolino e residente del Quartiere: “Un miglioramento del servizio pubblico è una necessità per la mobilità del quartiere in affanno da anni visti i soprattutto pochi servizi su cui i cittadini possono fare affidamento. Il Comune continua a non tener conto dei reali fabbisogni che provengono dal territorio e dalla popolazione residente. Cogliamo l’occasione per appellarci al Governo della Città per chiedere meno annunci e più risposte concrete”.

Fresco Market
Fresco Market

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti