Municipi: | Quartiere:

Quel viale alberato vicino alle Catacombe di San Callisto

Il viale alberato adiacente alle Catacombe di San Callisto, tra l’Appia antica e l’Ardeatina è uno dei luoghi più incantati e appartati di Roma, lontano dai rumori del traffico e dal caos della città, ideale per le passeggiate solitarie che ci riconciliano con la natura e che ci permettono di guardare attentamente nella nostra anima, mettendo così a nudo le nostre fragilità e debolezze. È particolarmente indicato in questo plumbeo periodo autunnale e per coloro che sono giunti al lento e malinconico crepuscolo dell’esistenza.

“La campagna, ancora verde e ridente, ma in parte già spoglia e già quasi deserta, dappertutto offriva l’immagine della solitudine e dell’avvicinarsi dell’inverno. Risultava dal suo aspetto un’impressione mista di dolce e di triste, troppo analoga alla mia età e al mio destino perché non ne facessi il raffronto”
(J. J. ROUSSEAU, Fantasticherie di un passeggiatore solitario).
“Tacite immagini della tristezza
Dal platano al prato!
Quando la bruma si dissolve nel monte
E un pensiero carezza
E poi lascia desolato – la marmorea fronte;
Quando la torre, e il rattoppato maniero,
Non chiede, al Vecchio Architetto, più nulla …”
C. E. GADDA, Autunno (La cognizione del dolore)

Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento