Raggi: “Lunedì 5 agosto inizia l’abbattimento della Tangenziale Est”

Dal 5 agosto chiuse le rampe di accesso, l’intervento avrà una durata di 450 giorni, previsti percorsi alternativi per gli automobilisti
Redazione - 24 Luglio 2019
Abitare A Settembre 2019

“Un’attesa lunga vent’anni  e che ora è giunta a conclusione. Lunedì 5 agosto – annuncia su facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi – inizieranno i lavori che porteranno all’abbattimento del tratto sopraelevato di circa 500 metri della Tangenziale Est, davanti alla stazione Tiburtina. È un intervento storico per la città di Roma.

Nei 450 giorni di lavoro previsti, divisi in dodici fasi, saranno chiusi gli accessi alle rampe del tratto interessato dai cantieri, davanti allo scalo ferroviario. È stata già predisposta la viabilità locale alternativa per le auto, che potranno raggiungere San Giovanni o lo stadio Olimpico utilizzando le complanari laterali o la Circonvallazione Interna, ovvero il tratto sotterraneo della Tangenziale Est. Nei prossimi giorni saranno fornite ulteriori informative ai cittadini e verranno realizzati cartelloni sulla realizzazione dei lavori.

Il progetto sull’abbattimento della Tangenziale Est ha un’origine lontana, risalente al 2000, essendo previsto nell’accordo di programma sul piano di assetto della Stazione Tiburtina. Lungaggini burocratiche, volontà politiche, difficoltà di progettazione e realizzazione hanno rischiato di far naufragare l’intervento. Ora l’area sarà sottratta al degrado, riqualificata e restituita ai cittadini con un volto nuovo.”

 

In un Comunicato del Campidoglio si danno alcune importanti indicazioni. Eccole:

“Da lunedì 5 agosto partono i lavori per la demolizione di circa 500 metri del tratto sopraelevato della Tangenziale Est, nel tratto davanti alla stazione Tiburtina. L’intervento, atteso da 20 anni nel quadrante est della città, prevede dodici fasi di cantiere e un costo di 7,6 milioni di euro.

Durante la fase preliminare saranno analizzati i materiali di cui è costituita la struttura della Tangenziale Est per una campionatura. Successivamente, inizierà la demolizione dei piloni e del tratto di sopraelevata della Circonvallazione Nomentana. I tempi di realizzazione previsti sono di 450 giorni.

Chiuse le rampe di accesso il 5 agosto, sarà possibile percorrere il restante tratto della Tangenziale in direzione San Giovanni o Stadio Olimpico attraverso le complanari laterali e la Circonvallazione Interna. I cittadini e gli automobilisti saranno adeguatamente informati attraverso la predisposizione di una cartellonistica esplicativa di modalità e fasi dei lavori, nonché sulla viabilità locale alternativa, in collaborazione con la Polizia di Roma Capitale.”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti