Ratti: “Si proceda a cicli di derattizzazioni nella città”

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e Vice Presidente dell’Assemblea Capitolina
Redazione - 25 Gennaio 2019

“Come stiamo denunciando da tempo e come abbiamo sottolineato anche nella conferenza stampa sui rifiuti presentata come Gruppo di Fratelli d’Italia in Campidoglio, la città è al collasso per quanto riguarda la rimozione della spazzatura e conseguente pulizia dei quartieri. Come sottolineato già precedentemente, questo porta a preoccupanti problematiche igienico-sanitarie di non poco conto, visto che i rifiuti lasciati a marcire per intere giornate lungo i marciapiedi in prossimità dei cassonetti, fanno proliferare insetti, ratti ed uccelli attratti dagli scarti di cibo. E proprio il problema dei ratti nella città di Roma fa riflettere, in quanto la loro presenza è testimoniata in larga parte nei quartieri del centro, dove sono presenti molti locali tra bar, ristoranti, pub dove viene fatta la somministrazione di cibi e bevande, i cui residui vengono lasciati dentro delle buste sul fronte strada per mancanza di spazio, nell’attesa di essere rimossi dall’Ama.

“Il fatto che, dopo le colonie di topi viste girovagare per strada in periferia e nel quartiere Prati, anche la Multisala Barberini, durante la proiezione di un documentario sulla Giornata della Memoria in cui erano presenti circa 700 studenti romani, sia stato evacuato per motivi di sicurezza a seguito del rinvenimento da parte degli insegnanti e studenti, di ratti agonizzanti o morti su fogli di carta adesiva la dice lunga, a dimostrazione che questi animaletti non frequentano più soltanto i cassonetti ma invadono anche i locali pubblici. La situazione della città sta degenerando e una presenza così preponderante di ratti è direttamente connessa al fatto che la spazzatura non viene raccolta. Chiediamo al Sindaco Raggi e al suo Assessore all’Ambiente di intervenire immediatamente per scongiurare malattie per i cittadini, iniziando intanto a rimuovere i rifiuti in maniera sistematica e di smetterla di fare soltanto annunci come nel caso di aver comunicato che una gara europea in fatto di derattizzazione attesa per fine 2018, che ha richiesto più tempo, sarà bandita quest’anno. Ci vogliono provvedimenti immediati in grado di tamponare questa situazione di estremo degrado, ormai sfuggita dalle mani dell’Amministrazione pentastellata”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e Vice Presidente dell’Assemblea Capitolina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti