Riaperta al traffico via Filarete

A due anni dalla voragine, l’evento l’11 marzo alla presenza del Sindaco Marino, dell'Assessore ai Lavori Pubblici Pucci e del Presidente del V municipio Palmieri
di Aldo Zaino - 11 Marzo 2015

Alle ore 13 dell’11 marzo è stata riaperta via Filarete. Erano presenti: il Sindaco di Roma Ignazio Marino, l’Assessore ai Lavori Pubblici Maurizio Pucci il  Presidente del V Municipio Giammarco Palmieri accompagnato da diversi  componenti della sua Giunta e da rappresentanti dei  comitati locali e cittadini.

MarinoconcodazzoVia Filarete una strada a doppia corsia che collega via Casilina a via Tor Pignattara (altezza Porta Furba) nel settore sud-ovest della città di Roma,  è stata chiusa  al traffico automobilistico il 29 aprile 2013, a causa di un dissesto caratterizzato dalla presenza diffusa di cavità sotterranee, le quali dopo la rottura di

Il tratto di strada di circa duecento metri, che va da via Galeazzo Alessi a via Ciro da Urbino, è di rilevante  importanza per il traffico locale e le attività commerciali della zona, le quali oltre a subire la crisi economica del momento,  hanno dovuto sopportare anche la mancata affluenza di clienti “per dissesto stradale.”

La strada come ha asserito Vittorio Barberis, uno dei promotori della raccolta delle firme, oggi ci viene restituita  dopo proteste, denunce, sollecitazioni di ogni genere.

Marino e PalmieriE’ anche vero, come ha spiegato il Sindaco Marino, che si è dovuto attendere la fine di settembre del 2013 per ripristinare le fognature da parte dell’Acea, dopo di che, ha aggiunto il primo Cittadino si è passati alla realizzazione dei lavori più urgenti, all’eliminazione dello stato di pericolo, e all’esecuzione di accurate indagini necessarie per redarre, le conclusioni.

I  lavori sono iniziati a fine dicembre 2014  e hanno richiesto un grande impegno per consolidare il tutto, ha proseguito il Sindaco Marino, e sono stati utilizzati 800 metri cubi materiale esclusivamente riciclabile, in linea con le direttive di ecosostenibilità europee.

Il costo dei lavori ammonta a 310.000,00 euro, con un risparmio sostanzioso rispetto ai 360.000,00 preventivati.

Serenella

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti