Ricorrenza dei defunti: nei cimiteri romani presidi rafforzati e iniziative culturali

Redazione - 30 Ottobre 2020

In occasione della ricorrenza dei defunti, in tutti i cimiteri capitolini e’ scattato il piano accoglienza con presidi rafforzati. Il programma di iniziative, predisposto dal 24 ottobre da AMA e Roma Capitale, è volto ad assicurare assistenza ai cittadini che si recheranno in visita ai propri cari. Tutte le informazioni sono disponibili sul sito cimitericapitolini.it visitando l’area dedicata Progetto Accoglienza 2020.

I cimiteri capitolini il 30, 31 ottobre, 1 e 2 novembre saranno aperti secondo i seguenti orari:

 

Decathlon Prenestina saluta
  • Verano, Flaminio e Laurentino dalle 7.30 alle 18.00
  • Ostia Antica San Vittorino dalle 7.00 alle 17.00
  • Cesano, Maria di Galeria, Maccarese, Isola Farnese, Castel di Guido e S. Maria del Carmine (Parrocchietta): dalle 8.00 alle 17.00

 

L’accesso al pubblico è consentito fino a un’ora prima della chiusura dei cancelli.

 Nel Cimitero Verano fino al 2 novembre sarà potenziato il servizio navetta gratuito con 21 fermate: da Ingresso Carri, ogni 15 minuti, dalle 8.00 (prima corsa) alle 12.30 (ultima corsa) e dalle 14.30 (prima corsa) alle 17.00 (ultima corsa); l’1 e 2 novembre il servizio sarà svolto con orario continuato. Inoltre nei giorni il 30, 31 ottobre e l’1 e 2 novembre è istituito un percorso aggiuntivo per l’area Pincetto con 19 fermate: da Ingresso Carri, ogni 30 minuti, dalle 8.00 (prima corsa) alle 12.30 (ultima corsa) e dalle 14.30 (prima corsa) alle 17.00 (ultima corsa). Le navette sono idonee al trasporto delle persone diversamente abili.

Dal 31 ottobre al 2 novembre, accanto ai tradizionali itinerari culturali già avviati negli scorsi anni, quest’anno se ne aggiungono due nuovi, inaugurati lo scorso 24 e 25 ottobre: “Alberto e i suoi amici” un percorso per celebrare i 100 anni dalla nascita di Sordi che, dalla cappella di Famiglia raggiungerà i sepolcri di attori, registi, sceneggiatori, musicisti suoi amici di vita oltre che di set e che con lui hanno scritto un importante capitolo della storia del cinema italiano e “Le 7 arti al Verano”, una visita guidata ‘trasversale’ alla scoperta delle diverse arti racchiuse all’interno del cimitero monumentale della Capitale che viene offerta con un percorso accessibile, privo di barriere architettoniche, della durata di 1 ora che si conclude in Sala Mater Admirabilis con la proiezione del nuovo documentario prodotto da AMA sulle sette arti al Verano.

Le visite sono gratuite, ma per partecipare è obbligatoria la prenotazione. Tutte le informazioni, incluse le regole di sicurezza previste per l’emergenza Covid 19, si possono trovare sul sito www.cimitericapitolini.it

Per informazioni sulle celebrazioni religiose in programma, si rimanda  al sito della Diocesi di Roma: www.diocesidiroma.it


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti