Rifiuti, Figliomeni (FDI): Bene indagine Polizia giudiziaria su nostro esposto

Redazione - 28 Marzo 2019

“Stamattina la Polizia Locale di Ponte di Nona, con funzioni di polizia giudiziaria, mi ha ascoltato a sommarie informazioni sull’emergenza rifiuti accaduta a Roma in particolare negli scorsi mesi, essendo il sottoscritto l’estensore dell’esposto/denuncia che presentammo anche alla stampa lo scorso 23 gennaio insieme ai colleghi De Priamo, Mennuni, Mussolini e Strippoli. Ho consegnato ai funzionari operanti alcune fotografie che documentavano lo stato in cui si trovava la nostra città soprattutto nel periodo di dicembre e gennaio scorsi, con montagne di rifiuti non raccolti per lungo tempo dall’Ama, anche in prossimità di scuole e presidi sanitari, e ciò a dimostrazione che la giunta Raggi è stata passiva ed è corresponsabile di quella situazione che come Fratelli d’Italia abbiamo denunciato a circa venti diverse Autorità non solo nazionali.

“Ringrazio il comandante Stefano Napoli e gli agenti del gruppo Sicurezza Pubblica ed Emergenziale, per la professionalità dimostrata anche nel recepire il contenuto di un altro esposto che tempo fa avevo presentato alla Procura della Repubblica, chiedendo di stroncare il diffuso fenomeno del rovistaggio nei cassonetti, configurandosi a carico dell’Ama, anche in quel caso, dei reati tra cui furto e violazione della legge sulla privacy, oltre che la responsabilità del degrado imperante da attribuire ai 5 Stelle. Adesso attendiamo provvedimenti concreti ma fa piacere che i nostri esposti abbiano colto nel segno visto che, con una nota dello scorso febbraio, ci aveva risposto anche la Commissione Europea confermando la veridicità della nostra denuncia”.

È quanto dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti