Rimosse le roulotte dalle Mura Gianicolensi

Giudici: ""Non ci fermeremo. Lotteremo a suon di denunce"
Redazione - 28 Aprile 2014

“Dopo quelli di via Ramazzini, i cittadini di Monteverde e del Gianicolo possono tirare un sospiro di sollievo, perché il più grande insediamento di roulotte e camper adibiti a dimora della capitale è stato sgomberato ieri”. Lo dichiara in una nota Marco Giudici, consigliere del Municipio XII di Roma.

foto roulotte

Prima dell’intervento

“Questa è una vittoria di tutto il quartiere e dei cittadini – prosegue la nota – che per anni hanno sopportato un indecoroso dormitorio su strada. Ora che anche Villa Sciarra è tornata ai romani, non ci fermeremo. Dobbiamo andare avanti e vincere la nostra guerra perché i veicoli sono disseminati nel quartiere, lungo le stesse Mura Gianicolensi e in tutta la città di Roma”.

Fresco Market
Fresco Market
foto senza roulotte

Dopo l’intervento

“Questo sgombero segue la presentazione del dossier, che ho scritto assieme al consigliere regionale Fabrizio Santori, sulla gravissima realtà delle roulotte e dei camper adibiti a dimora, in contemporanea con la presentazione dell’associazione dei familiari e degli amici di Carlo Macro, vittima dell’omicidio del Gianicolo. Resta il rammarico, perché S.Egidio e l’amministrazione comunale hanno deciso di muovere dei timidi passi solo dopo che la procura di Roma ha aperto un’inchiesta sul fenomeno a seguito del nostro esposto, dopo i fatti di cronaca, le proteste della gente e le nostre iniziative. Vorrà dire – conclude Giudici – che saremo costretti a continuare a lottare a suon di denunce fino a quando il problema non sarà risolto”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti