Ristoranti: cosa offre Roma per la notte di Capodanno 2018?

Redazione - 1 Dicembre 2017

Dedicare del tempo alla scelta di dove e con chi trascorrere la notte di Capodanno 2018 è sicuramente una delle migliori occupazioni a cui possiamo dedicarci in questi giorni.

Molti sono i modi prescelti per festeggiare questo appuntamento, in base alle disponibilità economiche, all’età e alle preferenze: serata in discoteca, festa privata o vacanza in posti esotici. Ma il caro e vecchio ristorante persiste come una delle mete preferite per trascorrere in allegria e buona compagnia l’ultimo dell’anno.

Una città come Roma offre una quantità praticamente illimitata di opzioni tra cui scegliere per la notte di San Silvestro.

La grandissima affluenza di turisti, sia dalle altre regioni italiane sia da tutto il mondo, ha posto all’attenzione dei ristoratori l’esigenza di proporre una nuova tipologia di “cenone” per poter spaziare dalla tradizione della ottima cucina italiana e romana alle nuove tendenze che provengono dall’estero.

Non sarà più una rarità vedere intere famiglie, ad esempio, trascorrere l’ultimo dell’anno a Roma in ristoranti giapponesi o cinesi.

Cena servita o buffet a Capodanno?

Per un approccio più tradizionale, il Capodanno nei ristoranti della Capitale offre l’opportunità di avere prelibate cene servite e squisiti buffet.
La cena servita, è un must visto che permette di avere un servizio comodo e rilassante e di gustare le specialità preparate appositamente da cuochi e chef professionisti. Fare la classica tavolata di Capodanno è assolutamente ancora uno degli eventi più frequenti che possiamo trovare.

In più nell’ultimo decennio siamo diventati tutti più attenti a quello che accade a tavola grazie a molti programmi dedicati alla cucina, dai prodotti alla bravura dei cuochi come ad esempio Masterchef e si moltiplicano iniziative simili a quella del 2 dicembre dove in luoghi pubblici o all’interno di Store si tengono degustazioni e lezioni di cucina.

Altrettanto usuale, saranno però i buffet che permettono di avere tempistiche più snelle soprattutto per i più giovani che vogliono andare nelle discoteche per il dopo serata e racchiudere in unica notte sia il gusto di un una splendida cena che una serata danzante.

Per chi invece, desidera trascorrere il 31 dicembre con il proprio partner in un ambiente intimo e romantico, molti ristoranti hanno approntato sistemazioni con tavoli a due in cui la coppia può rifuggire la confusione e trascorrere una serata indimenticabile. Il tutto, corroborato da un sottofondo musicale accattivante e che lasci lo spazio per poter fare due chiacchiere senza troppa confusione.

Le location per quello che riguarda ristoranti capodanno Roma, sono praticamente su tutto il territorio capitolino: il centro storico, Trastevere, l’Eur, Roma nord, sono solo alcuni dei poli ristorativi dove trovare il giusto ristorante per attendere e festeggiare nel migliore dei modi il Capodanno 2018.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti