Roma, FDI: “Gli alberi cadono per mancata manutenzione”

Lo dichiarano gli esponenti di Fratelli d’Italia Francesco Figliomeni, Daniele Rinaldi e Christian Belluzzo, consigliere municipale
Redazione - 22 Dicembre 2019

“Oramai ci stiamo abituando a vedere gli alberi che cadono continuamente  e fortunatamente solo per pura fatalità non accadono tragedie visto che in molti casi gli eventi si verificano di notte quando è molto scarso il traffico veicolare e il transito delle persone. Sta diventando una brutta consuetudine che la Raggi chiuda improvvisamente parchi, cimiteri e ville storiche causando indicibili disagi alle persone che specie nei fine settimana si recano maggiormente a trovare i loro cari o portano i propri figli nelle aree verdi.

“Ci giungono segnalazioni di molti rami ed alberi caduti in varie zone di Roma tra cui Garbatella, Ponte di Nona, Ostia, Collatino e Centocelle. Nel V municipio, dove l’assessore all’ambiente Dario Pulcini è totalmente incapace a gestire anche le cose semplici, è emblematico il caso di un grosso albero caduto in via delle Palme, una strada dove si trovano i locali incendiati Pecora Elettrica e Pinsa 155, con il Sindaco che, soltanto dopo gli eventi delittuosi, ha fatto potare gli alberi dentro il parco Don Cadmo Biavati ma non quelli su via delle Palme nonostante numerose note scritte e solleciti che abbiamo presentato.

“Invitiamo ancora una volta il Sindaco Raggi ad attivarsi con ogni mezzo per un vero monitoraggio e relativi interventi sulle alberature, non sfidiamo ancora la sorte, non sarebbe male tagliare qualche nastro in meno e provvedere alla necessaria manutenzione del nostro verde“.

È quanto dichiarano gli esponenti di Fratelli d’Italia Francesco Figliomeni, vice presidente dell’Assemblea Capitolina, Daniele Rinaldi, coordinatore del partito in V municipio e Christian Belluzzo, consigliere municipale.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti