Roma, Figliomeni (FDI): “Realizzare nuovi cimiteri e potenziare quelli esistenti”

Redazione - 23 Ottobre 2019

“La situazione dei cimiteri capitolini non è certo rosea, tra degrado diffuso e mancanza di posti, due aspetti che rendono la situazione molto critica, basti pensare che il cimitero Laurentino a breve finirà la disponibilità dei posti, c’è quindi una necessità impellente di costruirne almeno altri due, uno in zona Collatina e l’altro sul litorale romano.

“Sarebbero due opere strategiche per la città in risposta ai numeri sulla crescita della mortalità che tra l’altro interesserebbero zone della città che raccolgono quartieri popolosi, privi di servizi e in attesa da anni di riqualificazione. Già la Memoria di Giunta n. 54 del 2017 evidenziava questo aspetto e a questo riguardo era stato redatto un piano di fattibilità per la realizzazione dei due nuovi cimiteri. Ma come detto oltre al fatto di dare una risposta tempestiva alla richiesta di nuove aree cimiteriali, urge anche ampliare quelli già esistenti quali Laurentino, San Vittorino, Castel di Guido, Santa Maria in Galeria e Cesano, senza dimenticare la riqualificazione del degrado diffuso che persiste in tutti questi luoghi, a cominciare dal Cimitero Monumentale del Verano, aperto i primi anni dell’Ottocento, che raccoglie le spoglie di personaggi storici illustri e manufatti artistici di grande pregio.

“Per questo motivo abbiamo predisposto una mozione in cui chiediamo al Sindaco Raggi di stanziare le risorse necessarie per la realizzazione di due nuove strutture cimiteriali, di garantire il giusto decoro dovuto ai defunti attraverso la manutenzione delle aree verdi e la cura delle tombe, senza dimenticare ogni iniziativa possibile per la vigilanza e per riqualificare i cimiteri capitolini già esistenti, potenziando di concerto anche gli impianti di cremazione e salvaguardando i manufatti artistici presenti al Cimitero del Verano, che in buona parte versano in uno stato miserevole”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere capitolino di Fratelli d’Italia e  vice presidente dell’Assemblea Capitolina.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti