Sabato 23 novembre, la musica di Antonio Vivaldi ai Musei Capitolini

E Chopin nel concerto gratuito al Napoleonico
Redazione - 21 Novembre 2019

La figura di Antonio Vivaldi sarà al centro della nuova apertura serale dei Musei Capitolini di sabato 23 novembre nell’ambito della manifestazione I WEEKEND DELLA MIC. Realizzato in collaborazione con il Teatro dell’Opera di Roma, l’evento musicale vedrà impegnata la Cantoria della Scuola di Canto Corale – il cui direttore è il maestro Roberto Gabbiani – che eseguirà per l’occasione il Gloria in re maggiore RV 589 di Antonio Vivaldi, sotto la direzione del maestro Giuseppe Sabbatini, con la partecipazione dei pianisti Roberto Lorenzetti e Michele Reali e le parti solistiche affidate a Gaia D’Onofrio e Martina Manciocchi, in organico nella Cantoria.

Nell’arco dell’apertura straordinaria, dalle 20 alle 24 con l’ultimo ingresso alle ore 23, il pubblico avrà la possibilità di entrare gratuitamente mostrando la propria MIC Card o pagando il biglietto del costo di un euro. Un’occasione speciale per ammirare l’immensa collezione permanente del complesso museale, dedicarsi alla visita approfondita delle mostre temporanee Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte e L’arte ritrovata e assistere, nell’Esedra di Marco Aurelio, alle tre repliche (ore 20.30, 21.45 e 22.45) del concerto Gloriose note, con il componimento del sacerdote Antonio Vivaldi.

Era il 1716 e il “prete rosso” – come era chiamato il musicista per via della sua capigliatura – si trovava a prestare servizio come “Maestro dei concerti” presso l’Ospedale della Pietà a Venezia quando compose il suo celebre Gloria in re maggiore, un brano con una gran varietà di tecniche compositive che alternava momenti corali di grande impatto a numeri solistici dal carattere più intimistico e meditativo. Ne restituiranno ogni singola nota i 40 giovani componenti della Cantoria, il complesso di voci del Dipartimento Didattica e Formazione del Teatro istituito nel 2018 con l’obiettivo di offrire a ragazzi già avviati alla pratica e allo studio del canto corale un percorso di eccellenza, altamente qualificante e professionalizzante.

A completare il programma della serata un calendario di visite guidate gratuite alla mostra Luca Signorelli e Roma. Oblio e riscoperte per gruppi di 25 persone (numero massimo), fino a esaurimento dei posti disponibili. L’appuntamento sarà direttamente all’ingresso della mostra e si potrà scegliere tra le seguenti fasce orarie: 20.3021.0021.3022.0022.3023.00.

Se Vivaldi sarà il protagonista della serata ai Musei Capitolini, il polacco Fryderyk Chopin lo sarà del pomeriggio al Museo Napoleonico. Completamente dedicato ai suoi componimenti, il concerto gratuito Ritratto d’autore: Frederick Chopin a cura della Roma Tre Orchestra in programma sabato 23 alle ore 16, vedrà impegnato il pianista Matteo Cardelli nell’esecuzione dei brani Polonaise op. 26 n. 1Polonaise-Fantasie op. 61Scherzo op. 39 n. 3Fantasia op. 49 e Sonata op. 58.

 

I WEEKEND DELLA MIC sono promossi da Roma CapitaleAssessorato alla Crescita culturale – Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, organizzati da Zètema Progetto Cultura e realizzati grazie alla collaborazione con le principali istituzioni culturali cittadine.

La MIC Card può essere acquistata, rinnovata o regalata (versione Gift Card) in una delle biglietterie dei Musei in Comune o nei Tourist Infopoint. In alternativa si potrà acquistare sul sito www.museiincomuneroma.it (con l’aggiunta di 1 euro di prevendita).

 

PROGRAMMA

Sabato 23 novembre

MUSEI CAPITOLINI

“Gloriose note”

A cura del Teatro dell’Opera di Roma

Ingresso 1 euro o ingresso gratuito con la MIC

 

Gloria in re maggiore RV 589 di Antonio Vivaldi

 

ESEDRA DEL MARCO AURELIO

ore 20.30 | Primo concerto

ore 21.45 | Secondo concerto

ore 22.45 | Terzo concerto

Con la Cantoria della Scuola di Canto Corale del Teatro dell’Opera di Roma diretta da Giuseppe Sabbatini

 

Sabato 23 novembre ore 16.00

MUSEO NAPOLEONICO

“Ritratto d’autore: Frederick Chopin”

A cura di Roma Tre Orchestra

Ingresso gratuito per tutti

Polonaise op.26 n.1

Polonaise-Fantasie op.61

Scherzo op.39 n.3

Fantasia op.49

Sonata op.58

Con: Matteo Cardelli (pianoforte)


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti