Sciascia, IV Municipio: “In corso l’estensione del porta a porta nella Tiburtina Valley”

Il presidente: "Ama sta effettuando un altro importante intervento anche nella zona di Largo Beltramelli"
Redazione - 18 Settembre 2015

“Continua l’attività di monitoraggio da parte di questa Presidenza sull’operato di Ama nel territorio del nostro municipio – dice il Presidente del IV Municipio, Emiliano Sciascia – Nel mese di giugno Ama ha provveduto ad estendere il sistema porta a porta nella zona della Tiburtina Valley coinvolgendo 45 delle 75 utenze presenti fra domestiche e commerciali, con la conseguente rimozione di 28 cassonetti stradali, e portando alla risoluzione del problema di grande degrado del quadrante, causato dal frequente abbandono di rifiuti ingombranti e dalla creazione sconsiderata di piccole e grandi discariche abusive.

sciasciaTale operazione – continua Sciascia – restituisce decoro e vivibilità ad un’area importante del nostro territorio che vede la presenza di grandi aziende del terziario, cosi come anche di strutture ricettive ed, infine, di un asilo nido privato. Ama sta, ancora adesso, lavorando per ultimare la trasformazione in porta a porta anche per le ultime 30 utenze di quella zona. Il decoro del nostro municipio passa anche attraverso la valorizzazione delle aree industriali e commerciali.

Infatti un altro importante intervento, Ama lo sta effettuando nella zona di Largo Beltramelli, per la quale mi sono fatto portavoce del malessere del quartiere per un improprio utilizzo dei cassonetti da parte delle utenze commerciali e così nei mesi di giugno e luglio, è stato effettuato un censimento delle utenze presenti nella zona, ed è stato attivato il servizio di raccolta porta a porta per quelle attività che, per la loro tipologia, conferiscono a discarica organico o materiale ingombrante (in totale 19 esercizi commerciali fra largo Beltramelli, via delle Cave di Pietralata, via Marcotti, via De Ritis, via Malago, via Cupra e Via Tiburtina.)

Ringrazio – conclude il minisindaco – l’Ama di zona, il Direttore generale di questa, Alessandro Filippi, e l’Assessore Marino per il proficuo confronto che si è potuto mettere in campo, augurandomi che si possa continuare in questa direzione.”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti