Scuola, Rossi Doria: 348 nuovi posti nei nidi romani

Il presidente del IVX Barletta: "145 posti in più per il nostro Municipio"
Redazione - 5 Agosto 2015

“348 nuovi posti nei nidi romani. E’ il frutto dell’approvazione della delibera licenziata questa mattina dalla Giunta capitolina che, in questo modo, decide di abbattere ulteriormente la lista d’attesa e migliorare la qualità del servizio erogato attraverso misure più efficaci sia per il monitoraggio e sia per l’integrazione dei bambini disabili”. Lo comunica in una nota l’assessore alla scuola Marco Rossi Doria. “I nuovi posti – continua Rossi Doria – sono il frutto di confronto con le rappresentanze dei soggetti gestori con i quali si è proceduto al convenzionamento e alla revisione della disciplina dell’accreditamento, del convenzionamento e dell’adeguamento del contributo mese/bambino corrisposto da Roma Capitale, elevandolo da euro 715 ad euro740 il 3,5% in più”.

Marco Rossi Doria

Marco Rossi Doria

“La delibera sulla Rete dei servizi educativi di Roma Capitale e della gestione indiretta del Servizio Nido e Spazio Be.Bi. – continua Rossi Doria – migliora i servizi di cura alla prima infanzia nel segmento 0-3 anni offerti alla cittadinanza attraverso una rete integrata pubblico-privato fondata sulla coesistenza di servizi nido a gestione diretta pubblica, servizi nido in concessione e servizi nido e spazio Be.Bi. in convenzione. Questo impianto consente di rendere disponibili ogni anno 21.700 posti su un totale nazionale di 198.700, pari all’11%, offrendo un significativo abbattimento della storica lista d’attesa.

Un terzo di questi posti sono acquisiti attraverso convenzioni con soggetti gestori inseriti nell’Albo delle Strutture Nido e degli Spazi Be.Bi privati accreditati con Roma Capitale, inseriti a domanda esaminata da un’apposita Commissione Tecnico Amministrativa permanente. L’Albo è accessibile a qualsiasi struttura educativa del territorio ed è soggetto a revisione annuale”.

ValerioBarlettaE a proposito della delibera, dal IVX Municipio, il presidente Valerio Barletta aggiunge: “grazie a questa delibera, abbatteremo le liste di attesa dei nidi del nostro Municipio con 145 posti in più. Un passaggio fondamentale, che inaugura al meglio la ‘fase due’ dell’amministrazione guidata da Ignazio Marino, per dare risposte ai cittadini e alle famiglie incrementando e migliorando l’offerta dei servizi educativi del territorio. Le due strutture che vengono convenzionate con il voto di oggi si trovano in due zone molto popolose e a grande espansione demografica: all’interno del centro commerciale di Torresina, e in via Benedetto Aloisi Masella a Primavalle. Da settembre molte famiglie attualmente in lista di attesa saranno contattate dai nostri uffici per l’iscrizione dei bambini in questi nidi.”

“Il nostro impegno per arrivare a ridurre drasticamente quella che un tempo era la seconda lista di attesa più lunga di Roma – continua Barletta – è iniziato subito dopo le elezioni, e il risultato di oggi va letto assieme ai due traguardi che raggiungeremo a settembre, dopo molti mesi di lavoro, con l’apertura del nuovo nido di via di Selva nera e la riapertura dopo 8 anni del nido Alfonso Gallo di Ottavia, entrambi comunali. Ci tengo a ringraziare chi ha costruito questo percorso, l’assessore Paolo Masini, chi oggi l’ha portato a compimento, l’assessore Marco Rossi Doria, e tutte le lavoratrici che con il loro impegno accoglieranno dal prossimo mese i nostri piccoli cittadini per accompagnarli nella fase più delicata della loro crescita”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti