Sicurezza sul lavoro, al via i corsi

l’Assessore comunale alle Attività Produttive e Lavoro, Davide Bordoni ha firmato la convenzione tra Inail e il Comune di Roma
Enzo Luciani - 10 Giugno 2009

Sono partiti il 10 giugno i corsi di aggiornamento sulla sicurezza, organizzati dalla Direzione Regionale del Lazio dell’Inail, dal Dipartimento XIV e dall’Osservatorio sull’Occupazione e le Condizioni del Lavoro a Roma del Comune di Roma. I corsi, dal titolo “Sicurezza nel settore delle costruzioni”, sono articolati in due sessioni, hanno una durata di 4 giornate ciascuna e si svolgono in seguito al protocollo d’intesa sottoscritto in Campidoglio il 13 novembre 2008 tra la Direzione Regionale per il Lazio dell’Inail ed il Dipartimento XIV del Comune di Roma per la realizzazione del “Progetto Lavoro Sicuro”. I corsi sono destinati a trenta dirigenti e funzionari delle unità tecniche dei Dipartimenti e dei Municipi che all’interno della struttura organizzativa del Comune di Roma rivestono una funzione attiva per la realizzazione dei lavori pubblici, e sono finalizzati alla diffusione della cultura e della prassi in materia di sicurezza.

Nel corso dell’inaugurazione, l’Assessore alle Attività Produttive e Lavoro Davide Bordoni ha firmato la convenzione tra Inail e il Comune di Roma, primo passo operativo del Protocollo d’Intesa che avrà valore triennale.

“Il protocollo – ha dichiarato l’Assessore Davide Bordoni – ha l’obiettivo di sviluppare la cultura della legalità, della prevenzione e dell’informazione tra gli operatori privati e pubblici ed i lavoratori coinvolti nelle attività di cantiere del Comune. Considerato che i dati di questo anno registrano un calo degli incidenti sul lavoro nella capitale, crediamo che sia proficuo e doveroso investire nella promozione della legalità e della sicurezza potenziando inoltre le attività dell’Osservatorio sull’Occupazione e le Condizioni del Lavoro a Roma. Ringrazio la direzione regionale Inail e il Direttore Napolitano, dunque, per aver messo a disposizione la sua struttura didattica, favorendo così la creazione di una rete istituzionale in merito alle questioni di sicurezza sul lavoro”.

“Il nostro compito è quello di ridurre i rischi – ha dichiarato il Direttore regionale del Lazio dell’Inail Antonio Napolitano – e registriamo una diminuzione degli infortuni mortali negli ultimi tre anni: da 124 infatti siamo scesi a 80 circa di quest’anno. Ovviamente il nostro obiettivo è quello di non avere più nemmeno 1 infortunio. Appunto per questo ci siamo uniti con il Comune di Roma, che è la terza stazione appaltante per dimensioni, e attraverso la collaborazione con loro, con le ASL, gli Ispettori del lavoro, l’INPS e le Forze dell’Ordine, stiamo vigilando affinché i lavori procedano senza problemi per le persone. Inoltre siamo convinti che, per raggiungere l’obiettivo, preziosa è la collaborazione del mondo imprenditoriale – per questo dobbiamo premiare le “aziende virtuose” anche con la riduzione del pagamento dei premi e aumentare le attività informative e formative nei loro confronti. L’attività odierna dimostra che non è vero che le Pubbliche Amministrazioni per fare impiegano 20 anni, quando vogliono bastano pochi mesi.”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti