Categorie: Bici Cultura
Municipi: | Quartiere:

Stranezze in città, cercasi volontari per la biblioteca di condominio “Al Cortile” 

Nell’ex lavatoio del seminterrato della scala C di via Giovanni da Castel Bolognese n.30, a  Monteverde, Roma

Sabato mattina ho pedalato per parecchi chilometri, l’obiettivo era di andare vicino Porta Portese a visitare “il palazzo dei ferrovieri” e la biblioteca condominiale “Al Cortile”.  Mi hanno assicurato che non è un semplice luogo di prestito libri, ma un punto di incontro e socializzazione 

Ho percorso il senso unico di via Giovanni da Castel Bolognese e mi sono fermato a “Il palazzo dei ferrovieri ai civici 30 e 30 A. La portineria era chiusa, il portiere era occupato nelle scale, ma dopo autorizzazione di qualche condomino sono entrato dal cancello con la mia bicicletta per guardare e fotografare. 

Stabile bello, cortile condominiale ben tenuto, elegante piazzola con le panchine, un “nasone” per l’acqua da bere e per innaffiare le piante, una casetta “Free Library” con dei libri all’interno, una targa in marmo datata 21 marzo 1920 della “ASSISTENZA EDUCATIVA PER I FIGLI DEI FERROVIERI”

Un palazzo di 109 anni

Questo palazzo però  ha una sua  storia, che vogliamo raccontare. 

Nel 1911 entra in funzione la stazione ferroviaria di Trastevere, per garantire un maggiore smaltimento del traffico di merci e persone.

Nel 1913 la Direzione delle Ferrovie richiede al Comune di Roma di costruire un gruppo di case economiche per i ferrovieri, nel’isolato compreso tra la via Siena, la via Perugia, la via Benevento e la via Portuense. Inizia la costruzione del  “il palazzo dei ferrovieri”  e i lavori vengono completati il 22 ottobre del 1915.

Quindi,  il palazzo compirà 109 anni il 22 ottobre 2024

Il palazzo è stato anche danneggiato nel bombardamento del 7 marzo del 1944.

Già tra il 15 e il 16 Febbraio del 1944 Trastevere, Monteverde e Ostiense furono teatro di bombardamenti. 

Successivamente fra il 5 e il 7 Marzo furono bombardati anche la Garbatella, Ostiense, la zona dei Mercati Generali e ancora Trastevere.

Passano gli anni e alla scala E del palazzo ci va ad abitare l’attrice Elsa Martinelli, nel cortile si vedevano passare noti attori e personaggi dello spettacolo, Walter Chiari e’ stato il fidanzato di Elsa Martinelli.

Il palazzo è stato anche un set cinematografico: Sergio Corbucci vi ha ambientato “ Totò, Peppino e la dolce vita”, Luciano Salce “Il Federale”, con Ugo Tognazzi e Stefania Sandrelli. 

La nascita della Biblioteca

Nel 2013 nasce la biblioteca di condominio Al Cortile”. Un gruppo di condomini volenterosi  decidono di imbiancare le pareti, montare scaffali e mensole nell’ex lavatoio della scala ‘C” , vengono raccolti tanti libri.

Ed arriviamo al presente,  a sabato 11 maggio 2024. Nella mia visita a via Giovanni da Castel Bolognese n.30 ho trovato la mia “ Stranezze in città”. 

La biblioteca “Al Cortile” e’ chiusa, purtroppo rimarrà chiusa tutti i giorni della settimana, del mese e dell’anno. 

E’ tornato in portineria il portiere dello stabile e ho “chiacchierato” un po con lui. 

E’ il marito della Signora Loredana Grassi, fautrice dell’idea della biblioteca condominiale e mi ha raccontato che dalla pandemia la biblioteca condominiale  “Al Cortile” non ha più riaperto.

Motivo? Mancanza di bibliotecari volontari

Con molta cortesia mi ha accompagnato nello stanzone al piano seminterrato, che prima era una sala per le riunioni condominiali dove si discuteva di riscaldamento o delle facciate o dei condizionatori, diventato poi uno spazio comune, un luogo d’incontro del palazzo per parlare di libri, letteratura, arte, ma anche di giochi e film. 

Ha continuato a raccontare che la Signora Loredana Grassi, condomina dello stabile, nel 2013 conscia dello spazio a disposizione nello stabile ha affisso in bacheca vicino alla portineria un avviso : 

Cercasi volontari per la biblioteca di condominio

“Vorremmo far nascere una biblioteca condominiale nella ex sala riunioni, per dar seguito all’idea abbiamo bisogno di scaffali e libri in regalo. Ci aiutate a portare avanti l’iniziativa? “

Pian, piano la biblioteca condominiale ha preso forma e i libri non sono mai mancati.

Ad un certo momento sono mancati i volontari.

Oggi e’ aperta “solo” una pagina facebook :”Biblioteca Condominiale Al Cortile”

Tantissimi i contatti su facebook ma ……manca la piacevole vita condominiale

Che tristezza la non presenza nei locali della biblioteca condominiale, le foto che alleghiamo testimoniano il vuoto nello stanzone,  e per questo motivo  vogliamo lanciare un annuncio: 

“ Cercasi volontari per la biblioteca di condominio, Al Cortile”.

Pensate che l’anagramma di bibliotecario è:  beato coi libri.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙
Se riscontri problemi con la donazione libera contattaci: e-mail

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati