Sversamento rifiuti, Pulcini: “Aiutateci a contrastare questi incivili”

L'appello dell'assessore all'Ambiente del V Municipio
Redazione - 4 Ottobre 2019
Abitare A Ottobre 2019

In questi giorni il V Municipio sta coordinando gli ennesimi interventi con AMA per la rimozione dei rifiuti.

Ieri e oggi gli operatori sono intervenuti a Tor Sapienza e, in particolare, su viale Giorgio Morandi e viale de Chirico, e anche a Casale Rosso in viale Franco Angeli. Da domani inizieranno in zona Alessandrino, concentrandosi su via dell’Alloro e su via del Grano dove è stata segnalata la presenza di rifiuti abbandonati.

A parlarne, in un post su Facebook, l’Assessore alle Politiche Ambientali del V Municipio, Dario Pulcini: ”Ho parlato di ‘ennesimi interventi’ in quanto non è la prima volta che coordiniamo un’operazione con Ama in queste vie che, puntualmente, dopo il nostro lavoro, si ritrovano a vivere il fenomeno illecito dell’abbandono dei rifiuti”.

Pulcini ha lanciato poi un appello:” Chiediamo alla cittadinanza di darci una mano, su più fronti. Affinché questi gesti di inciviltà vengano eliminati, è importante sia conferire nell’apposito cassonetto i rifiuti (differenziando correttamente), sia segnalare chi abbandona materiale per strada.

Chiediamo a gran voce ad associazioni, imprese e cittadini, di denunciare chi inquina il territorio. Non solo, vi invitiamo a non affidarvi a imprese di trasloco o ristrutturazione che non conferiscono nelle discariche autorizzate. È quindi buona prassi verificare che gli operatori di queste ditte abbiano il FIR (il formulario di identificazione dei rifiuti), un documento che garantisce la tracciabilità del rifiuto e quindi il corretto”.

Pulcini ha concluso affermando:”Per colpa di chi continua ad effettuare sversamenti di rifiuti speciali e ingombranti (creando così delle “mini” discariche), come Amministrazione ci ritroviamo ad effettuare interventi straordinari per ripristinare il decoro, sottraendo così risorse, fondi e tempo all’ordinario.

Il nostro obiettivo è fermare gli incivili contrastando queste forme di criminalità diffusa e portare avanti un cambiamento culturale che consenta di trasformare i rifiuti in risorse, a salvaguardia dell’ecosistema: per farlo abbiamo bisogno della collaborazione di tutti i cittadini”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti