Tanti i disservizi nella raccolta rifiuti in diversi quartieri del IV Municipio

Da Ponte Mammolo a Colli Aniene, Tiburtino III, Settecamini molte eloquenti immagini sui social
Antonio Barcella - 21 Settembre 2018

Tantissime le immagini diffuse in questi giorni sui social network in merito a disservizi sulla raccolta dei rifiuti. Ponte Mammolo, Colli Aniene, Tiburtino III, Settecamini e in tante altre zone del IV Municipio le lamentele si susseguono a ripetizione e non bastano le giustificazioni sui mezzi AMA guasti a calmare gli animi.

L’utenza non riesce a comprendere come, a fronte di una salatissima tassa sui rifiuti, si riceve un servizio a dir poco scadente. Il decoro non è più di casa in questo territorio e si minimizzano le scarse condizioni igienico- sanitarie delle nostre strade. Perfino in alcune scuole materne la situazione dei rifiuti ha raggiunto livelli allarmanti prima che gli operatori intervenissero a rimuoverli.

La protesta è arrivata anche in Municipio sotto forma di rifiuti sversati davanti alle porte dei locali. In merito a questo la Presidente Roberta Della Casa ha dichiarato ad un sito internet che “La competenza per l’organizzazione della raccolta è del Comune: noi continuiamo a sollecitare affinché i ritiri siano più efficienti”. A più di qualche persona queste parole sono sembrate una dichiarazione di resa e, forse, bisognerebbe spiegare alla nostra cara Presidente che lei è la prima istituzione di questo territorio e quindi la prima responsabile di tutto quello che vi accade.

In quanto ad AMA è ora che qualcuno le chieda ragione di quanto sta succedendo. Se non è in grado di espletare i servizi contrattuali richiesti si istituisca un nuovo bando per l’affidamento della rimozione dei rifiuti a chi è in grado di farlo. I cittadini sono stanchi di pagare e stare zitti!


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti