Ti posso spiegare, al Teatro Golden

Dall’8 gennaio in via Taranto la pièce di Michele La Ginestra e Adriano Bennicelli
di Giulia Ricci - 22 Gennaio 2013

È in scena dall’8 gennaio al Teatro Golden, via Taranto 36, lo spettacolo teatrale per la regia di Roberto Marafante. Scritta da Michele La Ginestra e Adriano Bennicelli, con Maria Chiara Centorami e Beatrice Fazi e lo stesso regista La Ginestra, la pièce prende spunto da una delle frasi più inascoltate in una coppia poiché solitamente  detta in un momento molto particolare, quello in cui uno dei due coniugi coglie l’altro nell’atto del tradimento. In questo caso è lei, dopo vent’anni di vita matrimoniale relativamente stabile, a scoprire lui a letto con un’altra, bella, straniera, affascinante, insomma la classica donna di cui essere gelose.

“Cara non è come credi… giuro, ti posso spiegare!”. Da qui che parte la storia dei due coniugi, tra flashback illuminanti e ricordi che sembravano perduti per sempre. Qualche spiegazione quindi effettivamente c’è, ma sarà sufficiente a far comprendere alla moglie ciò che i suoi occhi hanno visto? Il racconto della pièce è in bilico tra la cruda realtà e la magica illusione. A scegliere quale delle due vie sia meglio sta allo spettatore, così come ai personaggi sul palco, riflesso di una sfaccettatura della  verità nella realtà di tutti i giorni.   Lo spettacolo è in scena fino al 3 febbraio. Per info sui biglietti è possibile visitare il sito www.teatrogolden.it  

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti