Tor Bella Monaca apre mostra Sogno un mondo per tutti

Gli artisti presentano opere con storie e volti di immigrati. L'inaugurazione il 16 ottobre in via dell’Archeologia
Enzo Luciani - 15 Ottobre 2008

A Tor Bella Monaca nasce il Laboratorio museo di arte sperimentale promosso da “Gli Amici”, un movimento della Comunità di Sant’Egidio che in Italia e in diversi paesi d’Europa raccoglie migliaia di disabili, insieme ai loro familiari e amici. L’inaugurazione della mostra “Sogno un mondo per tutti”, il 16 alle ore 17; resterà aperta aperta fino al 19 ottobre, dalle 10 alle 19, in via dell’Archeologia 74.

La mostra, fatta di parole e immagini, è un grande invito all’ascolto: un appello a prendere sul serio la voce di tutti. Gli artisti con le loro opere “raccontano” storie e volti di immigrati, i viaggi della speranza che gli immigrati intraprendono per raggiungere le nostre coste e cercare un futuro migliore. Dal 1995 la Comunità di Sant’Egidio, presente nel quartiere da oltre 25 anni, ha attivato un laboratorio di pittura e di musica e altre attività legate alla creazione artistica e alla comunicazione che coinvolge circa 150 persone disabili.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti