Tornano gli amici di “Alberi in periferia”

Terzo incontro per raccogliere i fondi, venerdì 17, alle ore 21 presso la “Rinascita 2.0 Caffè Letterario” in via Dignano D’Istria 37
Redazione - 15 Gennaio 2020

In questi mesi l’Assessore alle Politiche Ambientali del V Municipio, Dario Pulcini, ha spesso parlato di una bella iniziativa che, il V Municipio sta portando avanti con gli amici di “Alberi in periferia”.

Si tratta di un progetto sostenuto da alcuni volontari che raccolgono fondi utili alla piantumazione di alberi in varie zone del V municipio. La raccolta dei soldi è già avvenuta in occasione di due eventi culturali da loro organizzati: spettacoli a teatro di musica e recitazione aperti alla cittadinanza che poteva donare liberamente per questa iniziativa ecologica.

Con i primi soldi raccolti, nel mese di novembre, sono stati piantumati  alcuni alberi a Parco Somaini.
Nel corso di Festam, il Festival dell’ambiente organizzato e finanziato dal V Municipio che si è tenuto nel mese di dicembre, i volontari hanno realizzato il secondo incontro culturale a teatro e sono stati raccolti ulteriori fondi.

Pulcini anticipa:”Come già anticipato andremo, questa volta, a posizionare nuovi alberi al Parco Biavati a Centocelle. Proprio venerdì scorso mi sono nuovamente incontrato con il gruppo per definire tempi e organizzazione.
Posso annunciare, quindi, che il prossimo 25 gennaio il Parco Biavati sarà quindi arricchito di nuove essenze arboree. Abbiamo scelto questo quartiere per rispondere ai gesti vili e criminali che sono stati realizzati nel quadrante negli ultimi mesi”.

È stato organizzato anche il terzo incontro per raccogliere i fondi. Venerdì prossimo (venerdì 17) alle ore 21 presso la “Rinascita 2.0 Caffè Letterario” in via Dignano D’Istria 37 ci sarà il terzo evento culturale organizzato dai volontari.
Pulcini dichiara: “Sarà una bella serata di musica dal vivo. A esibirsi sarà Libero Mazzilli che porterà le canzoni di molti cantautori italiani e il cantautore Emanuele Caputo Curandero con il suo repertorio. Invito tutti i cittadini a prendere parte a questo spettacolo. Lo slogan di “Alberi in periferia” è, infatti, il seguente: “Se vogliono deserto, pianteremo partecipazione”.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti