Torvaianica, riapre per l’estate il posto di Polizia

Garantirà maggiore sicurezza nella zona sud del litorale
Enzo Luciani - 10 Luglio 2012

Il Posto di polizia di Torvaianica, situato sul lungomare delle Sirene, inaugurato la scorsa stagione, è tornato a garantire la presenza della Polizia di Stato sul tratto di litorale a sud della Capitale.Questa mattina il Questore di Roma Fulvio della Rocca, recatosi sul posto per l’occasione, alla presenza del Sindaco di Pomezia Enrico De Fusco e del Dirigente del Commissariato di Ostia dr. Antonio Franco, ha sottolineato l’importanza dei presidi estivi per un maggior controllo del territorio in quelle zone dove si registra nel periodo estivo un notevole afflusso di villeggianti.

Il Questore ha quindi messo in luce gli sforzi della Questura per “allungare” il controllo del territorio sul litorale. Il Posto di Polizia, che usufruisce di uno stabile del demanio messo a disposizione dal Comune, resterà aperto tutti i giorni dalle ore 8.00 alle ore 20.00 fino al termine della stagione estiva e garantirà il servizio di pronto intervento con la presenza di 11 agenti ed un Ufficiale di polizia giudiziaria, che si alterneranno nei turni di servizio.L’ufficio rappresenta dunque un’ulteriore risorsa per il coordinamento delle unità operative impegnate nel controllo del territorio, già potenziate in vista della stagione estiva.


Commenti

  Commenti: 2


  1. volevo comunicarvi che a pochi km dai vostri uffici in località Torvajanica in prossimità del villaggio Tognazzi cartello stradale bianco di piccole dimensioni che si accede al mare a piedi, vi è un vero e proprio mercato di prodotti illegali al mio parere, di fumo, oggi verso le ore 12,00 circa mi sono fermato a una piccola piazzola e in un attimo sono stato circondata da cittadini con un forte accento marrocchino Stranieri ,se volevo il fumo, non e possibile di certe cose….il mio n. 328******* di poter controllare e assicurare alla giustizia tali comportamenti….ringrazio..


    • Salve signor Domenico. Ho censurato il suo numero di cellulare perché non è certo qui che deve inserirlo.
      Contatti polizia o carabinieri. E possibile farlo anche online nei rispettivi siti internet delle forze dell’ordine.

Commenti