Un fiore su ogni tomba

Domenica 19 ottobre, dalle 10.30, iniziativa rivolta alla valorizzazione e alla conoscenza dl cimitero monumentale del Verano
Enzo Luciani - 16 Ottobre 2008

L’area del Cimitero monumentale del Verano racchiude la storia millenaria delle sepolture e insieme conserva la bellezza di uno dei monumenti storico-archeologici più significativi della città di Roma.

Con l’iniziativa “Un fiore per ogni tomba” il Municipio Roma III, in collaborazione con i Servizi Cimiteriali dell’AMA, vuole celebrare il più antico cimitero della capitale, al pari di quanto avviene nelle principali capitali europee. Il Verano è il simbolo della memoria e del ricordo, il custode eterno degli umili e degli illustri, di uomini e di donne forse dimenticati e dei grandi protagonisti della storia civile e culturale d’Italia. Ed un fiore posto su una tomba è ciò che dà, a chi rimane, il valore del ricordo, il senso della memoria, di ciò che si conserva nel tempo. L’iniziativa è dedicata ad alcuni illustri artisti che con la letteratura, la poesia, il teatro, il cinema hanno contribuito a dare identità alla cultura italiana dell’Ottocento e del Novecento. Ad essi si renderà omaggio con uno spettacolo teatrale itinerante.

La giornata del 19 è anche un’occasione per contribuire alla valorizzazione e alla conoscenza di questo ricchissimo spazio museale all’aperto, guidando i cittadini alla scoperta dei monumenti più significativi: la Basilica di San Lorenzo fuori le mura, fondata in epoca paleocristiana sul luogo di sepoltura del Santo; le catacombe di San Lorenzo, di recente restaurate e aperte, per l’occasione, per la prima volta al pubblico; la struttura architettonica del nucleo storico del Cimitero monumentale, con l’Atrio, il Quadriportico e il Pincetto Vecchio. Lungo l’itinerario i partecipanti potranno donare un fiore a tutte le tombe che non ne hanno.

PROGRAMMA

ORE 10.30

APERTURA STRAORDINARIA DELLE CATACOMBE DI SAN LORENZO E VISITA GUIDATA AI MONUMENTI STORICI DEL CIMITERO VERANO
PIAZZALE SAN LORENZO

INGRESSO BASILICA DI SAN LORENZO FUORI LE MURA

ORE 15.00

SPETTACOLO TEATRALE ITINERANTE, a cura dell’Associazione Culturale Adynaton

PIAZZALE DEL VERANO

INGRESSO MONUMENTALE CIMITERO VERANO

Ettore Petrolini, La canzone delle cose morte

Ettore Petrolini, Serenata pedestre

Ettore Petrolini, Cyrano

Eduardo De Filippo, Io vulisse truva’ pace

Roberto Rossellini, Aforismi

Natalia Ginzburg, La porta sbagliata

Trilussa, La cicatrice,

C. Pascarella, Li pajacci

Trilussa, La sora checca

Giuseppe Gioacchino Belli, Er giorno der giudizio

Vittorio Gassman, Brancaleone

Giuseppe Ungaretti, Poesie

Grazia Deledda, Canne al vento

Marcello Mastroianni, Brano tratto dal film “8 ½”

Alberto Sordi, Frate da “Nell’anno del Signore”

Aldo Fabrizi, La dieta, L’invito

Nino Manfredi, Ciceruacchio da “In nome del popolo sovrano”

Anonimo, Cunto siciliano garibaldino

Trilussa, Fra cent’anni


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti