Via degli alberi caduti, al Nomentano

In via Lanciani sembrano cadere uno dopo l'altro nonostante la solidarietà e i provvedimenti straordinari annunciati
Enzo Luciani - 18 Luglio 2018

La scorsa settimana in via Lanciani si gridava “ci poteva scappare il morto” e questa settimana è iniziata nello stesso modo perché altri alberi sono caduti, nonostante l’assessora comunale Montanari avesse espresso la sua solidarietà e annunciato ulteriori provvedimenti straordinari per il controllo dei circa 350mila alberi di Roma.

“Questa nelle foto – dichiara il consigliere Paolo Oliver Holljwer – è la situazione che si presenta martedì 17 luglio di prima mattina su via Lanciani.

Al netto degli allagamenti per il forte temporale di lunedì sera, si registrano decine di alberi caduti, decine di auto danneggiate, decine di ferimenti sfiorati.

La situazione non è più sopportabile, la Raggi e la Montanari sono colpevoli di questo scempio.
Sto valutando se procedere com una denuncia penale nei confronti di Sindaco ed Assessore”.

Il presidente del consigli del II Municipio Valerio Casciani ci tiene a sottolineare come lo scorso anno il II municipio avesse approvato (con 12 voti favorevoli su 12 presenti) un atto per richiedere al Presidente e all’assessore all’Ambiente di impegnarsi a richiedere un intervento da parte dell’assessore comunale e dell’Ufficio Giardini relativo alla realizzazione di un piano potature e la sua messa in opera; ed inoltre effettuare una mappatura e monitoraggio delle alberature.

Qui di seguito un breve video del 9 novembre 2017 dove Valerio Casciani denunciava la situazione preoccupante delle alberature nel II municipio.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti