Viale G. B. Valente, Pulcini: Abbiamo vinto questa battaglia

Redazione - 26 Febbraio 2020

Dario Pulcini, Assessore alle politiche ambientali del V Municipio, ha realizzato nei giorni scorsi una diretta Facebook dell’area di Viale Giovanni Battista Valente per far vedere il lavoro che è stato svolto, nell’area dove si trova un ex deposito giudiziario.

L’Assessore ha ricordato che l’area era stata abbandonata e venivano gettati rifiuti di ogni tipo nonostante anche la vicinanza con un asilo nido presente a via Alfredo Covelli. Il degrado è stato arginato grazie a degli interventi sul verde sia di pulizia dell’area sia di rimozione dei veicoli,  in collaborazione con il reparto tutela ambientale della Polizia Locale. Quest’ultima ha posto sotto sequestro l’area per bloccare lo sversamento illecito di materiali. A tal proposito l’Assessore ha ringraziato pubblicamente una funzionaria della Polizia Locale quale la Dott.ssa Claudia Colonia che lo ha particolarmente aiutato nel rimettere in ordine e rendere lo spazio di nuovo civile.

Pulcini ha fatto poi il punto sulla situazione: “Dobbiamo ancora completare l’opera, ma è bene ricordare da dove siamo partiti e quanto, quindi, avevamo trovato. Tutto questo lavoro ci è costato tanta fatica: montagne di rifiuti abbandonati (rimossi con ben 3 interventi extra Tari quindi straordinari effettuati con Ama), 50 veicoli presso l’ex depositeria (diverse dalle automobili posizionate nell’area dalla Polizia Locale) lasciati e quindi soggetti ad atti di vandalismo. Tutto questo rappresentava un rischio concreto per i cittadini dato che si potevano verificare anche incendi dolosi e ad alto rischio inquinamento”.

Oltre ai problemi ecologici, l’area presentava anche un problema sociale. ”All’interno dell’area – secondo Pulcini – vi era un piccolo immobile al quale hanno dato fuoco l’anno scorso con il rischio di attentare alla salute e alla vita delle persone che vivevano lì dentro. Abbiamo infatti trovato anche delle persone che vivevano nello stabile e che versavano in condizioni di profondo disagio socio economico. Per questo motivo abbiamo dovuto realizzare anche un attento e sensibile lavoro con gli assistenti sociali”.
L’Assessore ha quindi ringraziato il Servizio Giardini e l’Ufficio Verde Municipale  per il continuo e capillare lavoro che è stato svolto e che si continuerà a svolgere.

“Sto lavorando con la Giunta Municipale e i Consiglieri – ha concluso l’assessore – con l’intenzione di voler riqualificare totalmente l’area rendendola anche adatta e idonea per eventi e iniziative culturali o ad uso di mercati contadini. Stiamo ancora elaborando una strategia che applicheremo quando l’area sarà di nuovo aperta ad uso pubblico. In attesa di un ulteriore progetto rivolto alla cittadinanza ci tengo a ribadire che finalmente abbiamo ripristinato, oltre il decoro, anche la sicurezza”.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti