Dar Ciriola asporto

Il Presidente del VII rinnova l'allarme al Sindaco per garantire più sicurezza nei quartieri
Comunicato stampa - 4 Novembre 2009

"Il 3 novembre 2009, presso il Parco Madre Teresa di Calcutta a Centocelle, nel Municipio VII  – denuncia il presidente del Municipio Roberto Mastrantonio – si è rischiata una nuova Caffarella. Malgrado le numerose lettere inviate al Dipartimento X da parte del Municipio per richiedere il potenziamento dell’illuminazione pubblica del parco, il miglioramento della recinzione perimetrale con la possibilità di chiudere gli accessi negli orari notturni e maggiori controlli all’interno del parco, a tutt’oggi niente è stato fatto ed ecco le conseguenze.

Il 7° Municipio malgrado le varie Ordinanze emesse dal Sindaco ha visto aumentare in termini numerici ed estendersi su tutto il territorio il fenomeno della prostituzione e crescere a dismisura il numero dei campi abusivi presenti sul territorio e all’interno di essi il numero delle presenze costantemente censite da parte del Corpo della Polizia municipale.

La politica degli sgomberi priva di una programmazione sta producendo risultati disastrosi in termini di sicurezza ed è per questo che alla riunione della Consulta dei Presidenti convocata per discutere il Documento di Programmazione Finanziaria del Comune di Roma (D.P.F.) ho chiesto al Sindaco di colmare le numerose lacune presenti nel documento stesso proprio sul fronte della sicurezza, del decoro urbano e della messa in sicurezza dei parchi pubblici della città.

Spero naturalmente che il Sindaco così impegnato su questo fronte voglia tener conto della richieste fatte e più in generale della necessità di dare da questo punto di vista e non solo maggiore autonomia al Municipio." 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti