24 Agosto 79 d.C. … Roma Antica, l’eruzione del Vesuvio

Almanacco di Roma a cura di Stefano Crivelli - 24 Agosto 2020

Il 24 Agosto del 79 è il giorno della terrificante eruzione del Vesuvio, alla quale segue la distruzione di Pompei, Ercolano e Stabia; tra le vittime è il naturalista Plinio il Vecchio, autore dell’enciclopedica “Naturalis Historia”.

Accadde il 24 Agosto

Roma Antica: E’ uno dei tre giorni in cui è aperto il Mundus Cereris, una fossa posta nel Santuario di Cerere e consacrata ai Mani, ossia le anime dei defunti.

49 a.C.  Il generale di Cesare, Gaio Curio, è sconfitto in Nord Africa dai pompeiani di Attio Varo e dal Re Giuba I di Numidia nella Battaglia del Fiume Bagradas. Curio si suicida.

410     I Visigoti di Alarico entrano a Roma da Porta Salaria e danno inizio al Sacco della Città. Vengono depredati tutti i tesori custoditi nelle Chiese e nelle case dei ricchi Patrizi: restano salve solo le Basiliche di San Pietro e San Paolo, che vengono utilizzate come rifugio da parte della cittadinanza.

1939      Pio XII, nel Messaggio dallo studio privato nel Palazzo di Castel Gandolfo, rinnova le esortazioni “ai Governanti e ai popoli”, con le parole: “Imminente è il pericolo, ma c’è ancora tempo. Nulla è perduto con la pace, tutto può esserlo con la guerra”.

1959   Accensione della fiaccola olimpica sul Campidoglio.

1942      Terminano i lavori di realizzazione del Palazzo delle Poste all’EUR.

1972   Nubifragio con allagamento delle zone di Corso Francia e del Quartiere Salario.

Dar Ciriola

2016   Roma viene scossa dal terremoto disastroso che rade al suolo Amatrice.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti