A Cortellesi e Mastandrea la direzione artistica del Teatro Quarticciolo

Veltroni e Di Francia: li abbiamo scelti perché figure non convenzionali, di indubbia qualità e legati al territorio
Enzo Luciani - 23 Gennaio 2008

Paola Cortellesi e Valerio Mastandrea, due giovani attori romani molto amati dal pubblico guideranno in coppia il neonato Teatrobiblioteca Quarticciolo.

Un’ottima scelta, per davvero.

“Sono artisti – hanno affermato il sindaco Waler Veltroni e l’assessore capitolino alla Cultura Silvio Di Francia – che abbiamo scelto in accordo con il presidente del VII municipio Mastrantonio e i responsabili del territorio perché figure non convenzionali, in grado di unire un’indubbia qualità professionale alla capacità di creare e mantenere rapporti con ciò che si muove sul posto. I cosiddetti ‘teatri di cintura’ (Tor Bella Monaca e Quarticciolo) sono nati proprio per attivare un circuito di esperienze locali che risponda alle molte vivissime attese popolari.”

Intervistata da La Repubblica Paola Cortellesi ha anticipato che si orienterà verso “gli stessi generi di teatro che mi sollecitavano quando ho iniziato a fare spettacoli e a cui sono rimasta fedele nel tempo. Una drammaturgia contemporanea con un linguaggio facile e comprensibile anche per chi non è avvezzo al teatro. L’intento mio, condiviso da Mastandrea, è di non relegare il teatro all’élite di chi lo fa e soprattutto di chi lo vede. Si tratta di renderlo popolare come il cinema, senza perciò banalizzarne la fruizione. Quanto alla programmazione pensiamo a lavori di qualunque tipo, avendo in mente la gente del posto e in particolare i bambini. La cultura va seminata fin dalle più piccole età”.

L’assessore Silvio Di Francia, nell’occasione ha ribadito di essere alla ricerca “specie in periferia, di spazi accessibili da destinare alla creatività, luoghi se possibile gratuiti, destinati alle prove

Il Teatrobiblioteca Quarticciolo, su due piani, è composto da una sala di 160 posti (con un palcoscenico particolarmente adatto a performance di musicali e di danza) e da una biblioteca (direttrice Rosa Di Fusco) con 14 mila volumi e 300 dvd, 6 postazioni internet, una sala di lettura e incontro, uno spazio per i più piccoli.

Centro Commerciale Primavera Saldi 2023

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti