A proposito del giardino del Centro Anziani del Quarticciolo

Ovvero quando gli eccessi diventano difetti
Riceviamo e Pubblichiamo - 10 Gennaio 2008

Egregio direttore,

   sottopongo alla sua attenzione la seguente spigolatura.



"Quando gli eccessi diventano difetti"

Da quanto appreso in un vostro articolo del mese di dicembre, il solerte Presidente del Centro Anziani del Quarticciolo ha ritenuto opportuno (e doveroso aggiungo io) ringraziare la senatrice Finocchiaro ed il clan del VII municipio per l’interessamento profuso riguardo alla sistemazione del giardino annesso a questo centro.

Almeno a giudicare dai fatti, la faccenda non può che essere paragonata ad uno scherzo: nel corso della lettura ho avuto la sensazione di essere tornato agli anni ’50 con il “grazie dei grazie” di Jerry Lewis oppure, più recentemente, al “grazie per avermi licenziato” del rag. Fantozzi.



La fotografia in allegato documenta il tipo di giardino (non si è ben capito se all’inglese o se trattasi di coltivazione di malva per la cura dei denti) per il quale il citato Presidente ha espresso la sua gratitudine in maniera tanto pomposa.

Il contenuto di quell’articoletto pubblicato è stato ispirato da interessamento realmente meritorio o è solo frutto di ingannevole pubblicità?




Per il Comitato di Quartiere

Sergio Paoletti

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti